×

Università, i social incoronano Philip: ‘L’Italia ha bisogno di cittadini come te’

Condividi su Facebook

Philip Laroma Jezzi, il ricercatore che ha denunciato i concorsi universitari truccati, è diventato una sorte di eroe per la popolazione italiana.

Philip Laroma Jezzi, il ricercatore che ha denunciato i concorsi universitari truccati, è diventato una sorta di eroe per la popolazione italiana. Soprattutto sui social, tanto che addirittura c’è chi lo vorrebbe come Presidente del Consiglio.

Philip Laroma Jezzi, il ricercatore incoronato sui social

Un vero e proprio eroe, soprattutto sui social. Nel giro di pochi giorni questo è diventato per il popolo italiano Philip Laroma Jezzi, il ricercatore che ha denunciato i concorsi universitari corrotti e truccati. Tanto che su Facebook è spuntata addirittura una pagina intitolata “Philip Laroma Jezzi Presidente del Consiglio subito”.

La storia di Philip, che ha denunciato il sistema universitario corrotto, ha fin da subito conquistato gli italiani (soprattutto quelli del web), in un momento storico in cui ci si è quasi abituati a storie di furbetti e malfunzionalità.

La denuncia del ricercatore ha portato allarresto di sette docenti.

Se si osserva il profilo Facebook del ricercatore italo-inglese (padre italiano e madre inglese), si possono leggere una grandissima quantità di commenti decisamente positivi. Il suo ultimo post pubblico è datato 12 settembre e tra l’altro non ha nulla a che vedere con la vicende di Firenze degli ultimi giorni.

Ma questo non ha impedito agli utenti di mostrare il loro apprezzamento nei confronti di Philip per ciò che ha fatto.

Tanto che di commenti positivi ce ne sono tantissimi: “Sei un mito”, “Hai tutta la mia stima, mi vergogno di essere italiano”, si può leggere. E ancora: “L’Italia ha bisogno di cittadini come te”, “Ci vogliono gli attributi oltre che l’onestà per fare quello che hai fatto”, “Coraggio e carattere da vendere”, “Vorrei essere rappresentato da gente come te”.

C’è chi vuole Philip come Presidente del Consiglio

Insomma, il ricercatore è stato letteralmente investito dagli apprezzamenti da parte del popolo del web. E, come già accennato in precedenza, c’è addirittura chi lo vorrebbe come Presidente del Consiglio, con tanto di pagina creata e a lui dedicata.

Ma non solo su Facebook. I commenti di apprezzamento per ciò che ha fatto Philip Laroma Jezzi si possono trovare anche su Twitter. Tanto che sul social è stato coniato anche un hashtag, #jesuisphilip.

Un altro hashtag da ormai qualche giorno è entrato in trend topic, ovvero #concorsitruccati, non solo in Italia ma anche nel mondo.

Un utente di Twitter ha voluto congratularsi con il ricercatore con parole di stima e di rispeto. Il tweet infatti recita quanto segue: “Philip Laroma Jezzi è un esempio che tutti i meritevoli dovrebbero seguire per non accontentarsi di una mediocrità imposta”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.