×

Usa, bimbo di 9 anni uccide una 15enne: stava giocando con una pistola

Un bimbo di 9 anni ha sparato ad una 15enne, uccidendola, mentre stava giocando in strada con la pistola di un parente.

Usa

Nel Maryland, un bambino di 9 anni stava giocando per strada con la pistola di un parente. Il piccolo ha sparato per errore ad una ragazzina di 15 anni, uccidendola.

Usa, bimbo di 9 anni uccide una 15enne: stava giocando con una pistola

Un bambino di 9 anni ha ucciso una ragazzina di 15 anni a Baltimora, nel Maryland. Il minore stava giocando con una pistola di una parente che lavora come guardia di sicurezza armata, davanti casa. Un proiettile sparato per sbaglio ha colpito Nykayla Strawder, una ragazza di soli 15 anni, che si trovava sulla sua veranda all’Edmondson village, quartiere sud-est di Baltimora. La ragazzina è stata colpita alla testa ed è morta poco dopo in un ospedale.

Dopo aver esploso il colpo il bambino ha lasciato cadere a terra la pistola ed è scappato. “Voglio che i bambini siano al sicuro, sbarazzatevi di queste pistole. Ho perso mia figlia e non sarà mai più la stessa” ha dichiarato in lacrime la mamma della giovane vittima. 

Gli insegnanti possono portare armi a scuola

Intanto, negli Usa aumentano gli insegnanti che stanno acquistando armi da fuoco per il rientro a scuola, dopo la sparatoria avvenuta nella scuola elementare di Uvalde, in Texas.

Al personale scolastico è stato chiesto di addestrarsi per essere in grado di usare le armi in caso di attacco. Il Texas ha approvato il The Guardian Plan, che consente ai dipendenti scolastici di portare armi a scuola. Un distretto su tre partecipa a un programma sperimentale che prevede che alcuni membri del personale pattuglino i corridoi armati. Le organizzazioni contrarie alle armi hanno sottolineato che gli insegnanti devono sottoporsi ad un addestramento di 24 ore. 

Contents.media
Ultima ora