×

Usa: Powell, 'economia in ripresa, per inflazione balzo temporaneo'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 22 giu. -(Adnkronos) – Negli ultimi mesi l'economia degli Stati Uniti "ha mostrato un miglioramento continuo"grazie al "forte sostegno alla ripresa" fornito dalla campagna vaccinale che si è sommato alle "scelte di politica monetaria e fiscale senza precedenti: gli indicatori dell'attività economica e dell'occupazione hanno continuato a rafforzarsi e il Pil reale quest'anno sembra essere sulla buona strada per registrare il tasso di crescita più rapido degli ultimi decenni".

Lo sottolinea il presidente della banca centrale Usa Jerome Powell aprendo il suo intervento in audizione presso il Joint Economic Committee del Congresso.

Powell riconosce come "parte di questa rapida crescita riflette il rimbalzo dell'attività da livelli depressi" per la crisi pandemica e che "i settori più colpiti rimangono deboli" anche se mostrano miglioramenti. Il presidente della Banca centrale Usa osserva come "la spesa delle famiglie cresce e tassi elevati, spinta dalle riaperture, dalle misure di sostegno fiscale e da condizioni finanziarie accomodanti".

Ma Powell mette in guardia contro "il notevole aumento dell'inflazione negli ultimi mesi" anche se frutto di "effetti transitori: una volta che saranno scemati l'inflazione dovrebbe tornare verso il nostro obiettivo di lungo periodo" e cioè intorno al 2% .Fra gli altri elementi di cautela Powell cita "i problemi di approvvigionamento che in alcuni settori" come quello automobilistico, per via della carenda di semiconduttori e materie plastiche, "limitano l'attività": e comunque "la pandemia continua a comportare rischi per le prospettive economiche", visto che il ritmo delle vaccinazioni è rallentato e nuovi ceppi del virus rimangono un pericolo".

Contents.media
Ultima ora