×

Utility Manager Academy (UMA) apre 5 nuove sedi: il settore dell’utility management è in evoluzione

Utility Manager Academy (UMA) ha annunciato l’apertura di cinque nuove sedi: la scuola è specializzata nella formazione dell’Utility Manager.

Utility Manager Academy (UMA)
Utility Manager Academy (UMA) ha annunciato l’apertura di cinque nuove sedi: la scuola è specializzata nella formazione dell’Utility Manager.

Utility Manager Academy (UMA), la prima scuola di formazione dedicata alla figura dell’Utility Manager, ha annunciato l’apertura di 5 nuove sedi disseminate in tutta Italia.

Il settore dell’utility è in evoluzione

La figura dell’Utility Manager è sempre più richiesta.

La definizione ufficiale delle skills, ossia delle competenze, della figura professionale sono state dettagliate per la prima volta quasi due anni e mezzo fa con la pubblicazione della norma UNI 11782:2020. In oltre un biennio, sono proliferati i progetti di formazione soprattutto attraverso l’azione di divulgazione promossa da Uni e Assium, organi attivi nella tutela del mercato e dei cittadini attraverso la normazione. In questo contesto, quindi, si inseriscono progetti come quelli organizzati dalla Utility Manager Academy (UMA), scuola di formazione verticale che sponsorizza corsi base rivolti ad agenti, responsabili acquisti, brokers e, in generale, a tutti i professionisti che operano nel settore dei contratti di utenze luce, gas, connettività e telefonia.

All’inizio del 2022, UMA ha creato un nuovo programma di sviluppo su tutto il territorio nazionale, avvalendosi del coinvolgimento di players autorevoli dell’utility management. Sono state inaugurate le prime nuove sedi localidedicate alla formazione e alla certificazione che si pongono in conformità alla norma UNI 11782:2020.

L’UMA, dunque, si configura come una delle prime scuole concepita per contribuire alla formazione dell’Utility Manager. La formazione, infatti, viene considerata uno strumento cruciale per rinnovare il settore dell’utility management.

Inoltre, con la normazione da parte di UNI e grazie agli investimenti compiuti dagli investitori nel settore, UMA ha avuto la possibilità di espandersi e fondare nuove sedi e nuovi access point digitali presso player storici e affidabili in svariate Regioni italiane.

Utility Manager Academy (UMA) apre 5 nuove sedi

Per quanto riguarda le nuove sedi di UMA, sono state inaugurate in Sicilia, in Puglia, in Toscana, in Emilia-Romagna e in Lombardia.

Le nuove sedi sono realtà imprenditoriali dinamiche che si inseriscono a pieno nel mondo delle utilities, realizzate per potenziare e allargare la rete di agenti certificati.

In particolare, le sedi formative di nuova istituzione sono state collocate presso imprese attive nel settore dell’utility management. Nello specifico, si tratta di:

  • NoiEnergia, società che si occupa di forniture di luce e gas che ha la sede centrale a Bari ma è presente anche in Lombardia, Sicilia e Basilicata. “Una realtà che con il tempo e l’esperienza è diventata il punto di riferimento nel settore della fornitura energetica, mediante la costruzione di un rapporto con il cliente basato sulla fiducia”.
  • PU Broker Sas ha sede legale in Abruzzo ma ha access poin in tutta Italia. “Con oltre dieci anni di esperienza alle spalle, l’azienda è specializzata nella gestione delle controversie e contenziosi contro gli operatori negli ambiti di telefonia, energia e gas”.
  • Rebon, società con sede in Toscana e attiva soprattutto a Firenze e Pisa. “Si tratta di una società di consulenza per aziende e privati, che ha come scopo quello di creare consapevolezza nei propri clienti al fine di ottenere i migliori benefici sul lato economico, quindi del risparmio, sia sulla gestione ordinaria delle utenze”.
  • Assoben, nota per essere l’associazione nazionale broker energetici con sede legale a Treviglio ma presente anche a Brescia e San Donà di Piave “Il suo scopo è quello di regolamentare il settore ritenuto da sempre “fortemente selvaggio”.
  • GLserVIS Srl, azienda toscana impegnata nel campo di Utenze Luce & Gas, Recupero Accise & Iva, Telefonia fissa e Internet, Efficientamento energetico,Project Manager, Gestione costi secondari. “Connettere la nostra preparazione tecnica all’attività dei nostri clienti, con un contatto umano e diretto con le persone. Questo ci rende capaci di ottimizzare tutti quei costi indirettamente connessi al lavoro vero e proprio.

Utility Manager Academy (UMA): corsi, master e workshop tematici

In merito al loro progetto, la direzione centrale di UMA ha dichiarato: “Lo scopo di questo progetto è quello di attivare una rete capillare di punti di formazione locali capaci di coinvolgere i professionisti del territorio e dare loro l’opportunità di accedere direttamente a corsi centralizzati con programmi studiati nei minimi dettagli e rispondenti a quanto previsto dalla norma UNI 11782:200. Mettiamo a disposizione l’esperienza maturata nella didattica e le partnership con Intertek e Accredia che ci consentono di erogare il corso e l’esame per la certificazione direttamente online attraverso la nostra piattaforma e il nostro personale docente”.

I corsi di formazione base sono già attivi presso le sedi UMA e, presto, verranno attivati anche master. Corsi e master verranno organizzati dal direttore dell’Academy e dei suoi docenti. È prevista, poi, anche la promozione di workshop tematici e il lancio del primo corso – guida per il calcolo del credito d’imposta.

Contents.media
Ultima ora