×

Vaccino Astrazeneca, 54enne bresciano morto di trombosi dopo prima dose

A Brescia un 54enne è morto di trombosi dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino Astrazeneca. Famiglia chiede autopsia e apre indagine.

54enne morto trombosi astrazeneca

Gianluca Masserdotti, 54enne bresciano è morto lo scorso giovedì 10 giugno a causa di una trombosi scaturita dopo aver ricevuto la prima dose dela vaccino Astrazeneca. L’uomo era stato ricoverato per un’ischemia cerebrale, pochi giorni dopo aver ricevuto la vaccinazione.

La Famiglia ha richiesto l’autopsia sul corpo del parente decedeuto, e chiede giustizia per i responsabili “Vogliamo chiarimenti”. Regioni e Cts: “Stop ufficiale del vaccino per gli under 60 anni”.

Astrazeneca, 54enne morto a Brescia per trombosi dopo prima dose vaccino

Lo scorso giovedì 10 giugno a Flero, provincia di Brescia, un 54enne è morto di trombosi dopo aver ricevuto al priam dose del vaccino Astrazeneca.

Questo è quanto riporta l’edizione bresciana del Corriere della Sera.

Secondo il quotidiano, Gianluca Masserdotti, l’identità dell’uomo scomparso, avrebbe ricevuto la dose lo scorso 29 maggio, per poi accusare sempre più complicazioni.

Astrazeneca, 54enne morto di trombosi dopo vaccino: aperta l’indagine

L’uomo era giunto all’ospedale con un’ischemia cerebrale in corso. In seguito si sarebbero formati dei trombi che hanno complicato lostato dis alute del 54enne, portandolo al decesso.

Dopo ha avuto una serie di episodi di trombosi e abbiamo potuto donare solamente fegato e reni perché gli altri organi erano compromessi dai trombi“, così ha raccontato la compagan di Masserdotti presente alla camera ardente del 54enne.

La famiglia del defunto non si dà apce e per questo motivo avrebbe chiesto alla Procura di Brescia di aprire un’indagine sulla morte del 54enne, richiedendo l‘autopsia per capire le cause del decesso e quindi scoprire i presunti colpevoli.

54enne morto dopo dose vaccino Astrazeneca, stop per under 60

Prima ancora della notizia del 54enne morto a Brescia, aveva fatto riemregre molti dubbi sull’efficaci del vaccino Astrazeneca la morte della giovane ligure. Per questo motivo molte regioni hanno deciso di sospendere Astrazeneca per chi ha meno di 60 anni.

Stessa decisione prea anche dal Cts.

Il ministro della Salute Roberto Speranza è tornato sull’argomento, dando qualche raccomandazione:”La valutazione dei nostri scienziati sarà poi gradualmente aggiornata e verificheremo l’evoluzione della campagna di vaccinazione nel quadro epidemiologico e anche le opportunità di acquisti rispetto all’iniziativa Europea per la prossima annualità. Ma in questo momento noi continuiamo ad utilizzare il vaccino AstraZeneca nelle modalità che sono indicate dalla raccomandazione del Cts“.

Contents.media
Ultima ora