×

Variante Delta in Lombardia, 81 casi rilevati in sei mesi: i dati

Da dicembre a giugno sono stai rilevati in Lombardia 81 casi di variante Delta :per gli esperti si tratta di un numero sottostimato.

coronavirus bilancio

I soggetti risultati positivi alla variante Delta in Lombardia dal 20 dicembre 2020 al 14 giugno 2021 sono in totale 81. Si tratta di un numero esiguo che però è cresciuto mese per mese e preoccupa gli esperti per l’elevata contagiosità della mutazione.

Variante Delta in Lombardia

Nel periodo sopracitato gli scienziati hanno analizzato 16.638 genotipizzazioni rilevando 81 contagi riconducibili alla variante indiana. Si tratta di quella meno presente tra le più diffuse: di quella inglese ne sono stati identificati 11.373, di quella brasiliana 283 e di quella sudafricana 79. Ci sono poi 786 casi relativi a varianti non VOC (Variants Of Concern), mutazioni cioè che non mostrano aumento della trasmissibilità, malattia più grave e ridotta efficacia di trattamenti o vaccini.

Ciò che preoccupa gli esperti è l’aumento di casi di variante Delta verificatosi da dicembre. Se infatti i primi due contagi sono emersi ad aprile, nel mese successivo ne sono stati rilevati 70 e a giugno per ora 9. Non si esclude però possano aumentare dopo il focolaio scoppiato a Milano nella palestra Virgin di Città Studi, con 12 positivi tra cui uno, contagiato dalla mutazione indiana, che aveva già completato il ciclo vaccinale.

Degli altri 11 sono ancora attesi i risultati di laboratorio.

Secondo il virologo Fabrizio Pregliasco la presenza di variante Delta è ancora sottostimata contando che in Gran Bretagna è presente nell’85% dei casi isolati con una maggiore contagiosità del 50%. “Per questo dobbiamo fare più tracciamento e genotipizzazioni: se lo facciamo ora riusciamo ad evitare il peggio“, ha sottolineato.

Contents.media
Ultima ora