×

Verona, 4 donne incinte positive al Covid in terapia intensiva: partoriscono con il cesareo

Quattro donne incinte sono state ricoverate in terapia intensiva all’ospedale di Borgo Trento a Verona.

Verona, quattro donne incinte con il Covid in terapia intensiva: bambini fatti nascere con il cesare

Quattro donne in dolce attesa sono state ricoverate in terapia intensiva all’ospedale di Borgo Trento a Verona. Le donne sembra che non si siano vaccinate su consiglio dei loro medici specialisti o di famiglia.

Verona, donne incinte in terapia intensiva: partoriscono con il cesareo

Tra le quattro quella in condizioni peggiori è la neo mamma più anziana di 45 anni, di Trieste, trasferita il 20 novembre a Verona, poichè l’ospedale è attrezzato con la Ecmo, la macchina per la circolazione extracorporea. La donna è da circa un mese che è intubata, poi nella notte tra sabato e domenica, i medici si sono organizzati per il taglio cesareo alla donna. Il tutto, nonostante le condizioni critiche della donna, è andato a buon fine: la piccola Maria è nata alla 27esima settimana ilfeto, pesa un chilo e purtroppo rimane a rischio per la sua forte prematurità.

Infatti, è stato necessario farle una trasfusione ed ora la piccola è stazionaria. Certamente, la buona notizia è che Maria è nata negativa al Covid.

 Il direttore del Dipartimento materno infantile di Borgo Trento, il professor Massimo Franchi ha detto che:

“La prognosi, però, rimane riservata, non ci possiamo ancora esprimere sulla sopravvivenza della piccola. Questo è stato il caso più complesso che abbiamo avuto”.

Verona, donne incinte in terapia intensiva: “Condizioni critiche”

Per quanto riguarda le altre tre mamme, esse sono state trasferite in semintensiva, al momento sono tutte ventilate con casco cpap. Anche loro hanno subito il taglio cesareo, facendo nascere da addormentate i loro feti intorno all’ottavo mese.

Il professore responsabile delle intensive dell’Azienda ospedaliera scaligera, Enrico Polati ha precisato che:

“Sono ancora in condizioni critiche. I loro bambini sono nati vivi, bisogna vedere adesso come evolveranno i quadri clinici per le madri e i neonati”.

Verona, donne incinte in terapia intensiva: aumento di positivi in gravidanza

Disgrziatamente il virus sta colpendo sempre più anche le persone giovani e donne che hanno avviato la gravidanza, le quali non si sono vaccinate per timore di effetti avversi sui feti che portano in grembo. Tuttavia, sono molte anche le donne vaccinate e in dolce attesa ad aver contratto il Covid: finora pare che sviluppino leggeri sintomi come il raffreddore.

Contents.media
Ultima ora