×

Intesa Sanpaolo e le imprese trivenete verso l’economia circolare

Milano, 3 dic. (askanews) – Lo sviluppo ecosostenibile è stato al centro di un webinar organizzato dalla direzione regionale Triveneto di Intesa Sanpaolo per illustrare alle imprese del territorio gli strumenti a loro disposizione per investire in modelli di business circolari e aumentare la competitività sul mercato.

Gregorio De Felice, responsabile Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, ha sottolineato che in generale la svolta verde impone di ripensare l’intero sistema industriale, agendo su circolarità e scelta di nuovi materiali e prodotti con elevati standard ambientali.

Secondo quanto emerge dai dati ISTAT nel Triveneto sono 4 su 5, circa 122mila, le imprese che hanno adottato almeno un’azione di sostenibilità ambientale, sociale o di sicurezza.

La scelta della sostenibilità, infatti, non risponde solamente a questioni etiche e di responsabilità sociale, ma riveste sempre più una dimensione economica per le imprese: adottare azioni di sostenibilità e di circolarità in azienda conviene perché accresce la competitività e mitiga i rischi di lungo termine legati ai cambiamenti climatici, alla supply chain e all’indisponibilità delle materie prime.

Si prospettano quindi delle opportunità, ma è necessario un cambio di passo con più investimenti, invertendo il trend negativo osservato nell’ultimo decennio.

Intento della Direzione regionale del Triveneto di Intesa Sanpaolo è quello di “affiancare le imprese in questo passaggio con un’allocazione responsabile del credito, integrando nella valutazione del merito anche i temi legati ai criteri ESG”.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media