> > Vino, dall'Ue ok all'etichetta con l'avvertenza come per le sigarette

Vino, dall'Ue ok all'etichetta con l'avvertenza come per le sigarette

vino

L'Irlanda sarà il primo dei Paesi Ue ad introdurre le etichette con avvertenze per le bottiglie di vino: funzioneranno come per le sigarette

La norma è stata notificata a giugno 2022 da Dublino a Bruxelles: l’Irlanda sarà il primo Paese Ue ad introdurre le etichette con avvertenze sulle bottiglie di vino.

Le autorità irlandesi possono già adottare il provvedimento.

Vino, al via le etichette con avvertenze nei Paesi Ue: “Alcol e tumori sono collegati”

Non è un caso che il primo Stato dell’Unione europea ad adottare questo nuovo provvedimento sia proprio l’Irlanda, Paese in cui il consumo di alcol è considerato un’emergenza sanitaria. L’Europa ha già dato il via libera, nonostante il parere contrario di alcuni Stati tra cui l’Italia.

A breve, in Irlanda vedremo le etichette con avvertenze sulle bottiglie di vino simili a quelli che oggi si leggono sui pacchetti di sigarette: “Il consumo di alcol provoca malattie del fegato” e “alcol e tumori mortali sono direttamente collegati.”

La posizione di Coldiretti

La Coldiretti rimane fortemente contraria a questa decisione presa dall’Unione europea e commenta: Si tratta di un attacco diretto all’Italia, principale produttore ed esportatore mondiale con oltre 14 miliardi di fatturato di cui più della metà all’estero. È del tutto improprio assimilare l’eccessivo consumo di superalcolici tipico dei Paesi nordici al consumo moderato e consapevole di prodotti di qualità ed a più bassa gradazione come la birra e il vino, diventato in Italia l’emblema di uno stile di vita attento all’equilibrio psico-fisico, da contrapporre all’assunzione sregolata di alcol.”