×

Vismara, Mise riconosce il brand 'marchio storico di interesse nazionale'

featured 1393238

Lecco, 21 giu. (Labitalia) – "L’iscrizione del marchio Vismara nel registro speciale dei 'Marchi storici di interesse nazionale' del ministero dello Sviluppo economico è un segnale importante. E' innegabile il ruolo che ha giocato il marchio Vismara nella storia industriale italiana, ed in particolare nello sviluppo del settore".

A dirlo il direttore marketing del Gruppo Ferrarini Claudio Rizzi, nell'annunciare l'iscrizione Vismara nel registro speciale dei 'Marchi storici di interesse nazionale'.

L'azienda, fondata nel 1898 a Casatenovo (Lecco), è stata acquisita da Ferrarini nel 2000 dalla Nestlé e dal 2012 è operativo il nuovo stabilimento di produzione, tra i più tecnologicamente all'avanguardia del settore, a pochi chilometri dalla storica sede ed oggi vi lavorano 164 dipendenti diretti.

"Già ad inizio del secolo scorso – ricorda – l'azienda, per prima in Italia, ha industrializzato i processi di trasformazione della carne in prodotti da sempre legati alla cultura agroalimentare del nostro Paese, riuscendo a mantenere la genuinità dei profumi e dei sapori della nostra terra ed al contempo a garantire qualità, igiene e sicurezza, facendo scuola agli altri operatori del settore, quando i tecnici della Vismara venivano chiamati in tutta Italia ad 'insegnare' alle maestranze di altri produttori e a fornire consulenza per aprirne i nuovi opifici.

Una storia che si intreccia con quella di un'epoca d’oro per l'affermazione del made in Italy nel mondo, quale sinonimo di qualità, di gusto, di cultura e di creatività, valori che si incarnano perfettamente nel nostro marchio storico".

"Negli anni – continua -tanti prodotti iconici, uno su tutti la Vismarissima, la mortadella italiana per eccellenza, hanno accompagnato intere generazioni di Italiani a tavola, legando la storia della Vismara all’affetto di tante famiglie di consumatori affezionati, con il sottofondo dello storico Carosello che recitava 'Ho una fame che vedo … Vismara'".

"Tantissimi – sottolinea Claudio Rizzi – gli spunti, e di conseguenza i motivi per poter pensare, come oggi è avvenuto, di potersi fregiare dell’ambito riconoscimento di Marchio storico, che con orgoglio e riconoscenza vogliamo condividere con tutti i nostri affezionati consumatori, un successo tanto vostro, quanto nostro".

Contents.media
Ultima ora