> > Wifi in volo: la svolta della Commissione Europea sul 5G

Wifi in volo: la svolta della Commissione Europea sul 5G

Commissione Europea sul 5G

Wifi in volo entro giugno 2023: arriva la svolta della Commissione Europea grazie alla connettività superveloce 5G

Rinunciare all’utilizzo del telefono mentre si è in volo è sempre stato un problema per chi viaggia in aereo spesso e per lavoro.

D’ora in poi non lo sarà più. La Commissione Europea ha approvato, nelle ultime ore, l’uso del cellulare anche nei viaggi ad alta quota.

Wifi negli aerei: tutto merito del 5G

«Neanche il cielo sarà più un limite» ha dichiarato in una nota il commissario per il Mercato interno Thierry Breton. La decisione della Commissione Europea di pronunciarsi a favore delle connessioni mobili a bordo degli aeromobili è legata alla svolta del 5G: «Si tratta di possibilità offerte dalla connettività superveloce e ad alta capacità».

Gli aerei dovranno munirsi di appositi apparati di rete satellitare, ai quali gli utenti potranno connettersi ed effettuare chiamate, inviare messaggi e utilizzare i dati in volo.

Volare connessi, da quando?

Il prima possibile. Non c’è una data fissa e uguale per tutti, ma sicuramente entro la fine di giugno 2023 sarà possibile usufruire del servizio nella stra grande maggioranza dei servizi arei. Basterà connettersi alla rete tramite un servizio in grado di diffondere la connessione all’interno della cabina dell’aeromobile attraverso il collegamento tra una rete dell’aeromobile stesso e una rete mobile terrestre.