10 comprovate strategie su come incrementare il traffico su di un sito internet COMMENTA  

10 comprovate strategie su come incrementare il traffico su di un sito internet COMMENTA  



Gli imprenditori in erba e le nuove imprese che vogliono acquisire un flusso costante di visitatori, di clienti e di reddito, fanno tutto il possibile per incrementare il traffico sul loro portale, ma non tutti riscuotono successo.
Alcune aziende pensano che spendere molto denaro in pubblicità sia necessario per avere un gruppo consistente di visitatori. E’ incredibile, ma non serve investire tanti soldi per aumentare il traffico sul tuo sito. Potresti solamente sbagliare qualcosa o ci sono delle carenze nelle strategie di marketing che adotti.
Tre mesi fa ho condotto un esperimento sul mio portale Northsocialmedia.com ( che oggi è Enamtila.com) per vedere se una minima pubblicità a pagamento potesse funzionare e un puro sviluppo degli affari, inclusa l’ottimizzazione, è già abbastanza per osservare un notevole ampliamento del traffico sul sito. Ebbene sì, l’ho fatto.
Dal momento in cui l’esperimento è riuscito, posso illustrarti l strategie di marketing su internet e la procedura dettagliata che ho seguito per migliorare il traffico sul blog o sul sito, come puoi vedere nel grafico sopra, che è stato realizzato sulla base dello studio condotto.

10 strategie su come aumentare il traffico web.

1.Migliorare i tempi di caricamento del sito per il Search Engine Optimization Proper (SEO).
Uno studio realizzato nel 2010 sulle tecnologie Akami, ha rivelato che il 57% degli acquirenti on-line, è portato ad abbandonare il sito dopo 3 secondi o meno. Nel frattempo il 65% dei visitatori con età tra i 18 e i 24 anni, esige che un sito web impieghi 2 secondi o anche meno per caricarsi.
Oltre a prendere in considerazione il fatto che i motori di ricerca favoriscono i siti web più veloci per le classifiche e i SEO più corretti e che ampliano il loro traffico e le loro conversioni, ho anche considerato lo studio citato poc’anzi e, di conseguenza, ho voluto velocizzare i tempi di caricamento del mio sito attraverso l’ottimizzazione e utilizzando una rete di distribuzione di contenuti. (CDN).
Un CDN consente al tuo portale di fornire pagine in base a dove si trova l’utente. Io personalmente uso MaxCDN che offre il 100% di drive a stato solido nel Nord America, in Europa e in Asia, il che significa che gli utenti di queste aree geografiche possono caricare il sito più velocemente. Essi facilitano anche il plug-in per tutti i principali sistemi di siti web, richiedendo solo un minuto per l’installazione. Inoltre il loro pacchetto standard è poco costoso.
Neil Patel pure spiega ulteriori passi per rendere il tuo sito web follemente veloce, riducendo al minimo i tempi di caricamento e massimizzando le entrate.
Strumenti per la prova di velocità di un sito web.
Google PageSpeed Insights.
Google PageSpeed Insights è un servizio gratuito, un open source che analizza l’esecuzione delle tue pagine web e offre linee guida per migliorare le prestazioni del portate e i tempi di caricamento.
Pingdom Tools.
Pingdom Tools ti aiuta ad analizzare la velocità di caricamento del tuo sito e ti guida su come renderlo più rapido. Offre diversi servizi , come l’esame di tutte le parti di una pagina web, la panoramica delle prestazioni, la loro qualità e fornisce suggerimenti, tracciando la storia delle tue perfomance, facendo test su più postazioni e condividendo i risultati. Se usi questo strumento , troverai il tempo di caricamento e la qualità del mio sito internet.
GTmetrix
GTmetrix utilizza Google Page Speed Insights , Yahoo e YSlow per valutare le prestazioni del tuo sito e offre suggerimenti attuabili per risolvere i problemi di velocità del sito web. Su questo strumento è possibile visualizzare il tempo di caricamento e la qualità del mio portale.
Dopo aver reso il mio sito web più veloce, ha aggiunto più conversioni, ha creato un costante flusso di visitatori e dai risultati di ricerca si vede che ha ampliato il traffico. Sono anche riuscito a diminuire la mia frequenza di rimbalzo e aumentare la durata media delle sessioni dai miei visitatori.

2. Meta Tag Ottimizzazione
I Meta tag sono frammenti di codice su una pagina web che forniscono metadati strutturati su di una pagina web. L’ottimizzazione di Meta tag è un importante strategia di marketing che adotto su Internet. Nel mio esperimento, mi sono concentrato su due importanti meta tag per ottimizzare ogni pagina web sul mio sito : titolo della pagina e meta description.
Titolo della pagina
Un titolo della pagina è considerato uno dei più importanti fattori di posizionamento on-page che appaiono nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca o SERP. I motori di ricerca come Google, Yahoo !, Bing e usano il tag- titolo della pagina web come strumento di risultato di ricerca del sito. L’ottimizzazione del titolo della pagine dovrebbe essere fatta con cura, la ricerca e l’analisi delle parole-chiave deve essere approfondita per raggiungere risultati migliori e per aumentare il traffico del sito web proveniente dal motori di ricerca. La lunghezza di un titolo non dovrebbe superare i 70 caratteri. Il titolo della pagina deve essere sempre unico per ogni pagina web che hai sul tuo sito.
Meta description
Una meta description di solito fornisce la sintesi del contenuto di una pagina web, che mostra anche nella SERP. Le meta description migliori, in particolare quelle che sono ben composte, informative e convincenti, tendono ad avere un maggior numero di click dal SERP e dalle visite on-line. La meta dovrebbe essere lunga al di sotto dei 160 caratteri, così che i motori di ricerca possano visualizzarla per intero. Proprio come il titolo della pagina, una meta description deve essere unica per ogni pagina web che hai sul tuo sito. Per usare importanti meta-tag per la ricerca non bisogna limitarsi al titolo e alla descrizione. Mike King condivide più di due meta tag, consentiti per ogni pagina web.
Per gli utenti di WordPress, alcuni plug-in che consiglio e che personalmente uso sono: WordPress SEO by Yoast e All in One SEO Pack, i quali mi permettono di creare facilmente il titolo della pagina personalizzata e la meta description per ogni pagina web che ho sul mio sito web.
Di seguito è riportato un grafico che mostra il tempo che ho impiegato per riattivare un meta tag ottimizzato sul mio portale, dopo che uno dei miei clienti aveva accidentalmente cancellato il plug-in.
Vedrete che potrebbe verificarsi un forte calo del traffico se i meta tag non sono visibili o non sono presenti sul tuo sito web, mentre un’ ottimizzazione intelligente e ben pianificata su un meta tag può aumentare notevolmente il traffico del sito.

3. Ottimizzare sito web per gli utenti mobili
Un quinto degli americani accede al web mobile ogni giorno e secondo un rapporto del Pew Research Center del 2009 il numero è in continuo aumento.
Inoltre, secondo ComScore, nel 2010, quasi 73 milioni di americani hanno avuto accesso al web tramite un browser mobile, con un incremento del 31% rispetto ai dati, a partire dal 2009.
Molti benefici si potrebbero ottenere da un sito web ottimizzato per i cellulari, come il miglioramento delle prestazioni SEO, un vantaggio competitivo, nuove opportunità pubblicitarie e altro ancora.
Il modo migliore per ottenere un sito web ottimizzato per i cellulari è la scelta di un tema sensibile che è possibile utilizzare durante la creazione del sito web. Elegant Themes e ThemeForest sono due grandi marketplace per la ricerca di temi per siti e dei modelli, di cui è possibile usufruire.
Non importa di quale dispositivo gli utenti si avvalgano , l’ottimizzazione del sito web per gli utenti mobili è fondamentale per tutti i tipi di imprese. Tim Ash condivide sette strumenti per la creazione di un sito di conversione ottimizzato per i browser mobili , utili per aiutarvi a migliorare la vostra esperienza per il mobile, a cui non potete rinunciare.

4. Eliminare contenuti duplicati
I contenuti duplicati sono descritti come contenuti che compaiono in più di una pagina web. Può trattarsi di un contenuto che è il duplicato esatto o è molto simile ad un altro. I motori di ricerca come Google possono penalizzare la visualizzazione del tuo sito nei risultati di ricerca quando più pagine hanno lo stesso contenuto, il che significa che si potresti perdere punti nella possibilità di aumentare il traffico online.
Vi sono diverse cause e soluzioni per i contenuti duplicati. Kieran Flanagan ha condiviso alcuni semplici passaggi su come identificare e porre rimedio ai problemi dei duplicati sul tuo sito web.
È possibile utilizzare alcuni degli strumenti gratuiti disponibili che possono aiutare a identificare i contenuti duplicati sul proprio portare come Virante Duplicate Content Tool, Google Webmaster Tools e Xenu.

5. Scansione del sito e indicizzazione: creazione del sitemap e robots.txt
• Creazione del Sitemap.
Il Sitemap è un elenco degli URL sul tuo sito web che informa i motori di ricerca che le pagine elencate sono disponibili per la scansione. Anche se non garantisce che le pagine sul tuo Sitemap saranno incluse negli indici di ricerca, i motori di ricerca utilizzano i dati per conoscere la struttura del tuo sito e per migliorare la scansione.
Su Google Webmaster Tools sono disponibili più risorse di sostegno per il Sitemaps che puoi verificare. Usando il Google XML Sitemaps plug- in per gli utenti di WordPress puoi facilmente generare uno speciale sitemap XML che aiuterà i motori di ricerca come Google, Yahoo !, Bing e Ask.com a indicizzare meglio il tuo blog o sito web.
• Robots.txt
Robots.txt è un file che può limitare l’accesso al sito da parte dei robot dei motori di ricerca che eseguono la scansione del web. Hai bisogno di robots.txt solo se il tuo sito contiene pagine o contenuti che non desideri indicizzare nei motori di ricerca. Mentre se vuoi indicizzare tutto del tuo sito, il file è necessario.
È fondamentale assicurarsi che il file robots.txt non blocchi le pagine importanti dalla scansione. È possibile creare un file robots.txt manualmente o usare strumenti di generazione del robots.txt.
Maggiori informazioni su robots.txt possono essere trovati sul robotstxt.org, il sito spiega che cos’è robots.txt e come usarlo.

6. Aumento del traffico ricerca attraverso risultati di immagini
Le immagini ottimizzate possono trasportare tonnellate di traffico al tuo sito web dai motori di ricerca basati su immagini come Yahoo! e Google Ricerca Immagini.
Le 3 cose più importanti per ottimizzare i risultati della ricerca
• alt tag
Il motore di ricerca usa l’alt text o l’alt tag per riconoscere facilmente e per comprendere l’immagine utilizzata sulla tua pagina web. Inserire un alta text è semplice, basta aggiungere alt = “your alt text” al tag- immagine.
• Titolo/nome file
IL nome del file immagine o gli attributi del titolo sono importanti proprio come i tag alt e il titolo della pagina web, perché vi aiuterà con il posizionamento nei motori di ricerca.
• Dimensione del file
Come accennato nel punto # 1 riportato su questo articolo, la velocità sito web è importante per qualsiasi tipo di portale. E’ meglio effettuare la dimensione del file immagine più piccolo possibile, il formato immagine JPEG di solito è quello che funziona meglio, in quanto offre file di piccole dimensioni senza sacrificare la qualità. Potrebbe essere comodo usare online strumenti come linea Image Optimizer o un software di editing come Adobe Photoshop.
WordPress plug-in, WP Smush.it e Lazy Load son molto utili da usare per riuscire a ottimizzare le immagini e a rendere il sito web più veloce. WP Smush.it aiuta a ridurre le dimensioni dei file di immagine e a migliorare le prestazioni, mentre Lazy Load serve a ottimizzare i tempi di caricamento delle pagine e la larghezza di banda del server e carica le immagini solo quando sono visibili nella finestra dell’utente.

7. Blogging e Marketing Content
Il Blogging e la commercializzazione di contenuti sono, probabilmente, una delle migliori strategie di marketing su Internet di cui mi sono servito per aumentare il traffico del sito web.
Qui ci sono alcune statistiche sul perché è necessario considerare il blogging secondo l’HubSpot’s State of Inbound Marketing Report (2012) e secondo lo and Science of blogging (2010):
• Circa il 57% dei marketer ha acquisito clienti dal blogging.
• L’impatto di frequenza del blog sull’acquisizione di clienti. Il 92% delle aziende che hanno bloggato più volte al giorno ha acquisito un cliente attraverso il loro blog.
• Circa il 46% delle persone legge i blog più di una volta al giorno.
• IlL’81% dei marketer ha valutato il loro blog come utile o meglio.
Dal momento che il sito è nuovo, non ho postato una stima su base giornaliera; invece, scrivo di meno e faccio promozione quanto più mi è possibile. Ho anche fatto in modo che i contenuti vengono aggiornati, che siano utili per il mio pubblico e che siano della più alta qualità possibile.
Intanto i contenuti ti aiutano a:
• ottenere traffico;
• mantenere lettori affezionati;
• avere nuove prospettive per la tua attività;
• creare una rete personale;
• concludere delle vendite;
• e molto altro…
Tuttavia, sono necessari solo pochi secondi per catturare l’attenzione di qualcuno prima che lui / lei possa leggere il contenuto. Così, il modo migliore per attirare l’attenzione di qualcuno è la creazione di titoli convincenti.

Ho scoperto che i titoli che funzionano meglio sono i seguenti:
• quelli che iniziano con “perché”, “come”, o “che cosa”;
• gli elenchi numerati;
• le statistiche;
• le notizie che suscitano curiosità e che possono anche fungere da link bait.
Un’altra cosa importante è che il tuo sito, oltre ad avere dei titoli persuasive e che catturano l’attenzione, debba possedere un design seducente.
Elizabeth Sillence ha condotto uno studio, nel quale è stato chiesto ad alcune persone di trovare un sito sull’ ipertensione. Secondo lo studio, il 94% ha affermato che la ragione principale per aver diffidato dell’affidabilità di un portale è stata la presenza di difetti di progettazione.
La linea di fondo: Il tuo progetto può innescare immediata fiducia o diffidenza
Nel caso in cui stai offrendo servizi professionali o vuoi avere un sito aziendale, questo piano, che ho illustrato sulla base di un mio lavoro, sicuramente ti aiuterà ad iniziare l’attività.
Ci saranno sicuramente tantissime strategie di marketing dei contenuti di cui parlerò su questo blog in futuro, in modo da assicurarti che sia sempre di aggiornato.

8. Influencer / Blogger Targeting attraverso il contenuto
Uno dei sistemi più efficaci per aumentare il traffico veloce sul tuo sito è di indirizzare gli influencer o altri blogger che producono risorse di alta qualità o almeno che hanno un alto seguito verso la tua azienda.
Gli Influencer sono persone che hanno grande autorità ed un’enorme rete in certo settore.
Una volta che riesci a collegarti ad altre risorse che provengono dai loro blog, è probabile che condivideranno i tuoi contenuti sulla loro rete e questo può creare un vastissimo traffico sul tuo sito web. Non dimenticare di costruire relazioni e di comunicare con loro non appena entri in contatto con loro.
Su Followerwonk, Wefollow, and Topsy troverai facilmente influenzatori da contattare. Mark da ZenSpill ha condiviso passaggi più dettagliati per suggerirti come trovare il maggior numero di influenzatori possibile su Topsy.
BuzzStream è un grande strumento per la gestione di influenzatori senza problemi e facilmente consente di creare campagne di sensibilizzazione dei blogger. È dotato di metodi di ricerca delle informazioni di contatto, di scoperta di influencer sociali e molto altro.
Anche BuzzSumo è valido per trovare influenzatori che possono aiutarti a promuovere i contenuti o persone che potrebbero essere interessate agli argomenti proposti.
Consiglio di utilizzare questo strumento pure per fare analisi competitiva, per trovare e per pubblicare argomenti che funzionano nel tuo settore.

9. Aumentare il traffico dai Social Media
Incrementando l traffico tramite i social media, ho fatto cinque cose:
• la costruzione di un gruppo di fan
• la gestione dei Social Media
• l’ottimizzazione del sito web del Social Media
• la condivisione dei Social Media
• l’inserimento di pubblicità paganti sui Social Media.
Costruire un gruppo di fan, gestire un Social Media e gli annunci pubblicitari sui Social Media
Ho usato alcuni social media, in particolare Facebook per scegliere il pubblico giusto per il mio settore e questo è stato possibile utilizzando Facebook Ads. Sono riuscito a costruire più di 12.000 fan, stanziando 50 dollari al mese.
L’uso di Google Analytics per ciò che riguarda i dati demografici e di interesse, mi ha consentito di creare il remarketing e il targeting più adatto al pubblico di visitatori del mio sito.
L’audience personalizzata di Facebook Ads mi ha agevolato nel compito di individuare i clienti di maggior valore e le migliori prospettive, caricando l’elenco di contatti dal mio conto MailChimp.
Realizzare un’enorme base fan sui social network come Pinterest e Facebook permette di costruire la fedeltà e di acquisire visite da utenti di ritorno.
Una volta che i tuoi seguaci hanno visto un aggiornamento o un annuncio dal tuo profilo di social media e hanno cliccato su di esso, soprattutto se hai un collegamento, allora hai appena guadagnato traffico.
Ora immagina la pubblicazione giornaliera di aggiornamenti dei tuoi siti di social media, quante visite potrebbe procurarti tutti i giorni.
L’ottimizzazione di un sito di Social Media e la condivisione di Social Media .
L’ottimizzazione del sito web per una migliore condivisione dei social media può anche comportare un significativo aumento del traffico sul portale. Integrare la condivisione dei media plug-in sociali sul tuo blog fa sì che i vostri lettori possano condividere facilmente i contenuti.
Megan Totka ha condiviso 10 plug-in di Social Media per WordPress, che si possono scegliere e utilizzare.
Consiglio di controllare due articoli che ho scritto su alcune efficaci strategie di marketing di Facebook e su altre cose che dovresti aggiungere alla tua attività di marketing sui social media per rendere le informazioni più dettagliate e per far sì che i tuoi sforzi sui social network siano più potenti e proficui.

10. Costruzione della mailing list e marketing.
Si usa un’e-mail di marketing quando si vuole diffondere un messaggio di marketing o per stringere relazioni. Di queste e-mail si avvalgono le organizzazioni in vari modi, per garantire fedeltà al marchio , acquisizioni, conversioni, pubblicità, comunicazioni, supporto e altro ancora. La posta elettronica è ancora una delle tecniche preferite di comunicazione dalla maggior parte dei consumatori. Per convincerti meglio di ciò, ti dico che Paul Jorgensen ha condiviso 33 sconvolgenti statistiche di marketing che devi conoscere.
Tuttavia, prima ancora di iniziare a fare campagne di e-mail marketing per aumentare il traffico del sito web, le vendite e le conversioni, è necessario costruire prima una lista di e-mail.
Derek Halpern ha detto: “Se non stai costruendo una mailing list, sei un idiota.” E ciò è sicuramente vero.
Quindi, stai pensando di ottenere i tuoi primi 100 abbonati e-mail? Trova Il guest post di Bryan Harris sul blog di Noah e ti aiuterà ad iniziare (funziona davvero alla grande).
Una dettaglio che vorrei aggiungere è la creazione di una pagina di costruzione della lista.
Una pagina di costruzione della lista è una pagina progettata per catturare l’indirizzo e-mail. Ecco un esempio di pagina di costruzione che ho creato per il Nord Social Media:
Ho offerto un elenco di risorse su un particolare argomento che scrivo per i miei utenti e ho aggiunto un modulo di opt-in per farli rimanere aggiornati sui post che pubblicherò in futuro e che manderò direttamente alla loro casella di posta elettronica.
Stai cercando uno strumento per le e-mail di marketing?
MailChimp permette di inviare 12.000 messaggi di posta elettronica a 2.000 abbonati gratuitamente. MailChimp per WP Plugin permette anche di collegare facilmente il tuo account MailChimp e di metterlo nella zona widget del tuo sito web.
Raccomando anche Aweber come una conveniente opzione alternativa, nel caso in cui si desidera impostare una risposta automatica e ben convertita.

Conclusione
Per riassumere, ecco alcune collaudate strategie di marketing su Internet che potresti prendere in considerazione per ottenere un consistente incremento del traffico sul tuo sito web:
1. Una maggiore velocità di caricamento aiuta il tuo SEO.
2. Il titolo della pagina e le meta-descrizioni sono importanti fattori per il PageRank
3. Un sito ottimizzato per il cellulare offre vantaggi per qualsiasi attività tu abbia.
4. Eliminando i contenuti duplicati dal tuo sito web puoi evitare che sia penalizzato dai motori di ricerca come Google.
5. La creazione di un Sitemap può aiutarti a migliorare la scansione e l’indicizzazione della pagina web.
6. Le immagini ottimizzate possono attirare un enorme traffico verso il tuo portale dai motori di ricerca basati su immagini.
7. Il blogging e la commercializzazione dei contenuti sono di vitale importanza nel marketing su Internet, oltre ai titoli persuasivi e ai disegni allettanti.
8. Raggiungere o catturare l’attenzione di blogger e influenzatori nel tuo settore può contribuire ad aumentare il traffico del sito web e a costruire relazioni.
9. Perseguire metodi diversi di incremento del traffico dal tuo social media aiuta a mantenere il traffico costante, a guadagnare visitatori e a creare fiducia.
10. Realizzare delle mailing list e le e-mail di marketing forniscono enormi benefici e vantaggi.

Le tue idee e i tuoi pensieri
Condividi un suggerimento: conosci strategie di marketing su Internet che servono ad aumentare il traffico di un sito web che non sono elencate sopra? Se sì, condividile nei commenti qui sotto!
Se avete amici o partner commerciali a cui pensate che questo articolo potrebbe piacere, sentitevi liberi di condividerlo e sarò per sempre grato. È inoltre possibile iscriversi alla mia newsletter o seguirmi su Twitter.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*