210mila posti di lavoro nelle Ferrovie dello Stato: prevista fusione con Anas

Lavoro

210mila posti di lavoro nelle Ferrovie dello Stato: prevista fusione con Anas

210mila posti di lavoro nelle Ferrovie dello Stato: prevista fusione con Anas
210mila posti di lavoro nelle Ferrovie dello Stato: prevista fusione con Anas

210mila posti di lavoro: ecco ciò che prevede il piano industriale 2017/2026 di Ferrovie dello Stato. Inoltre è quasi certa la fusione con Anas.

210mila posti di lavoro: ecco quanto proposto nell’ultimo piano industriale indetto da Ferrovie dello Stato. Si tratta di un piano che prevede grossi cambiamenti negli anni 2017/2026. Dieci anni in cui Ferrovie dello Stato aumenterà i collegamenti in tutta la nazione e offrirà numerose opportunità di lavoro.

Il piano industriale 2017/2026 prevede un investimento di oltre 94 miliardi di euro. L’investimento sarà distribuito nei prossimi dieci anni nei vari settori d’interesse: sviluppo tecnologico, infrastrutture e materiale rotabile. Nelle previsioni, salta fuori anche un accordo con Anas per una possibile fusione. Le due aziende si fonderanno per garantire migliorie e innovazioni in tutte le infrastrutture sia ferroviarie che stradali.

Gli interventi previsti dal piano decennale riguardano numerose migliorie nei trasporti ferroviari. Verranno introdotti dei treni ad alta velocità e nuovi mezzi BusItalia. I biglietti verranno convertiti in ticket low cost per entrare in competizione con le aziende straniere. Diversi anche i valichi in cui verranno eseguiti gli interventi infrastrutturali: Galleria del Brennero, Torino-Lione e Napoli-Bari tra i principali.

In assoluto positivo il risvolto occupazionale: 210mila posti di lavoro a disposizione per i prossimi dieci anni. Le posizioni riguarderanno sia profili tecnici che operai e non saranno solo per FS ma anche per Anas e le aziende appaltatrici. Numerose posizioni infatti verteranno sui lavori di intervento nelle infrastrutture. Ferrovie dello Stato e Anas puntano soprattutto all’occupazione giovanile per cui saranno diverse le posizioni anche per chi non ha mai lavorato nel settore.

Attualmente non sono ancora disponibili tutti i dettagli relativi a posizioni e requisiti necessari. È possibile però tenersi aggiornati circa le selezioni sui siti web aziendali sia di Ferrovie dello Stato sia di Anas. Ambedue le aziende hanno messo a disposizione il portale Lavora con noi in cui è possibile consultare tutte le posizioni che periodicamente vengono aperte e le modalità per proporre la propria candidatura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

nota di ringraziamento
Lavoro

Come scrivere una nota di ringraziamento per il proprio capo

27 maggio 2017 di Notizie

Hai ricevuto una promozione? Hai ricevuto note di apprezzamento? Vuoi ringraziare il tuo capo per l’opportunità che ti ha dato?
Per tutte queste cose, puoi scrivere una nota, un biglietto di ringraziamento per il tuo capo, facendogli sentire la tua presenza e ringraziandolo per l’incoraggiamento e la pazienza che ha avuto con te.

Loading...