Arte e bambini: la scatola sensoriale COMMENTA  

Arte e bambini: la scatola sensoriale COMMENTA  

Sapete come fare una scatola gioco sensoriale? Molti genitori danno uno sguardo a queste meraviglie per il gioco e sono immediatamente spaventati dal potenziale disastro che ne potrebbe conseguire. Il che, però,  è davvero niente se rapportato al tempo che i bambini vi trascorrono assorti a giocare (inoltre, basta mettere un telo direttamente sotto la scatola per evitare pasticci e disordine).

Oggi vi propongo un semplice tutorial per imparare come mettere insieme una scatola sensoriale con del riso color arcobaleno. Quello che ci piace di più di questa particolare impostazione il modo in cui essa impegna quasi tutti i sensi (anche se la degustazione non è raccomandata). Tutte le scatole sensoriali, infatti, vengono costruite per giocare con il tatto e l’udito, ma questa particolare versione ha anche colori vivaci ed un odore unico.


Seguite la procedura indicata qui di seguito per crearne una, ma siate pronti: i vostri figli saranno talmente impegnati con il loro nuovo giocattolo che vi ritroverete con più di un’ora di inaspettato tempo libero!

Per iniziare, procuratevi i seguenti materiali:

6/8 kg di riso bianco
aceto bianco
colorante alimentare
diversi grandi sacchi di plastica
1 grande contenitore di plastica con un coperchio per contenere il riso (si può reperire facilmente nei negozi di articoli per la casa o al mercato rionale, in tutte le dimensioni e per pochi euro).

Decidete quante diverse sfumature di riso desiderate includere nella scatola sensoriale e mettete da parte un numero di sacchetti di plastica pari al numero dei colori che volete ottenere.


Riempite quindi ogni sacchetto con 5 tazze di riso, nonché 2-3 cucchiai di aceto e circa 30 – 40 gocce di colorante alimentare (di più per i colori più scuri). Sigillate ogni sacchetto e mescolate ed agitate fino a quando i colori non saranno distribuiti in modo uniforme.


Quindi, aprite i sacchetti e fategli prendere aria per una notte. Ciò consentirà di ridurre drasticamente l’odore di aceto da forte e prepotente a sottile e piacevole.

L'articolo prosegue subito dopo


Il riso colorato, alla fine sarà tutto mischiato, ma ai bambini  piace molto vedere i colori separati come un arcobaleno, all’inizio. Per ottenere questa composizione, basta allineare i sacchi di riso in ordine di colore a scelta all’interno del contenitore. Poi versate ogni sacchetto uno ad uno, facendo attenzione a non mescolarli. Potete usare le buste che non avete ancora versato come una sorta di “muro temporaneo” per evitare che il riso scivoli.

la scatola alla fine avrà l’aspetto di un contenitore di sabbia da gioco colorato, ma con la differenza che in questo caso abbiamo usato del riso, quindi non è tossico né pericoloso.

I giochi che si possono fare sono infiniti, potete anche nascondere delle sorpresine o bigliettini nel riso che i vostri bambini si divertiranno a cercare giocando.

I bambino potranno divertirsi con delle pentoline o con paletta e secchiello come al mare per avere la loro spiaggetta privata, ed alla fine i colori saranno tutti mescolati con un effetto visivo sorprendente.

CONSIGLIO:  Questo è un gioco adatto anche a bambini con deficit visivi o con problemi, perché sfrutta molto la sensibilità tattile, pertanto non è necessario colorare il riso, ma magari lo si può aromatizzare anche con degli aromi alimentari per dolci o simili.

 

 

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*