Ascoli Piceno sopralluogo nelle scuole

News

Ascoli Piceno sopralluogo nelle scuole

sopralluoghi-nelle-scuole
sopralluoghi-nelle-scuole

Mobilitazione della Protezione civile nella provincia si Ascoli Piceno per provvedere ai sopralluoghi nelle scuole prima dell’inizio dell’anno scolastico.

Nei giorni precedenti sono già stati esaminati dai tecnici incaricati otto plessi nel comune di Ascoli Piceno, tra cui la materna di San Filippo, la scuola elementare di via Sardegna, l’elementare di via Napoli, la materna e l’elementare Tofare e Montessori e altre ancora.

Nella città i plessi scolastici sono 29 in totale e di questi ne mancano ancora 13 da esaminare per quanto riguarda i plessi pubblici e 5 tra quelli delle scuole paritarie. “Ci sembra giusto garantire la massima sicurezza anche ai bambini che frequentano quelle scuole” ha dichiarato il sindaco Guido Castelli, il quale ha fatto notare anche che i tecnici Aedes della Protezione civile hanno riconosciuto l’agibilità di tutti i plessi esaminati fin ora.

Si stanno diffondendo in questi giorni le valutazione delle richieste per il rinvio dell’anno scolastico, ma queste saranno rimesse alla Regione Marche che deciderà cosa fare quando i sopralluoghi saranno del tutto terminati, sia nei plessi comunali che in quelli provinciali.

” I controlli termineranno nelle prossime 48/72 ore” ha confermato il sindaco Castelli.

Il sindaco di Acquasanta Terme invece chiede un rinvio di 10 giorni per l’inizio dell’anno scolastico, dato che il terremoto del 24 Agosto ha reso inutilizzabile il plesso che ospitava la scuola primaria e la scuola dell’infanzia. “In tutto otto classi da sistemare” spiega il sindaco Sante Stangoni, oltre 100 alunni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche