Come cambiare i vetri dell’auto

Auto

Come cambiare i vetri dell’auto

vetri da cambiare

I vetri di un'auto sono parti che se lesionate o rotte devono essere sostituite. Cambiarli è operazione semplice e veloce. Basta attenzione.

I vetri di un’auto sono parti che se lesionate o rotte devono essere sostituite. Cambiarli è operazione semplice e veloce. Basta attenzione.

Mentre per le altri parti di un’auto necessitano determinate eventi per causarne l’usura o la rottura, per i vetri la situazione è diversa. Basta infatti un piccolo colpo anche fortuito perché si presentino lesioni bottarelle. In ogni caso da una situazione iniziale, si può degenerare fino ad una completa rottura. Allora si può scegliere di riparare temporaneamente i vetri oppure di aspettare la completa rottura per la sostituzione. La scelta più ricorrente è quella di tirare il più a lungo possibile con le piccole lesioni per poi al momento opportuno procedere. Naturalmente così facendo si evita subito di sostenere una bella spesa. Rimandare però perché quando è necessaria la sostituzione bisognerà effettuarla sostenendo la spesa. Sul mercato è possibile oggi giorno trovare diversi prodotti per l’ordinaria manutenzione. Così come c’è molta concorrenza per la sostituzione.

Comprare i vetri

Se il danno è una piccola lesione allora la riparazione può anche essere funzionale.

Ma se si tratta di rottura vera e propria, non c’è altra soluzione che sostituirlo.

Per procedere alla sostituzione sia che si tratti di parabrezza, di lunotti, bisogna innanzitutto provvedersi. Ci sono due opzioni. Comprare il vetro che ci serve nuovo. Oppure, cosa anch’essa molto frequente, ricorrere all’usato. Questo tipo di mercato è molto fornito e allo stesso tempo permetterà un notevole risparmio sul prezzo d’acquisto.

Cambiare i vetri

E’ importante nel caso si volesse cambiare i vetri avere a disposizioni anche delle guarnizioni. Smontato il vecchio vetro con lo sgancio dalle guarnizioni esistenti, si potrà procedere alla sostituzione.

Per fare quest’intervento servirà l’aiuto di qualcuno che sorregge il vetro, mentre un altro provvederà a disporre le guarnizioni.

Un consiglio molto utile è mantenere puliti i vetri in fase di montaggio così da attaccare meglio le guarnizioni. Per essere più precisi si può utilizzare un filo di nylon.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche