Cenare dopo le 19 mette a rischio la salute del cuore COMMENTA  

Cenare dopo le 19 mette a rischio la salute del cuore COMMENTA  

Rischi per chi cena dopo le 19. E’ quanto emerge da uno studio effettuato da un team di scienziati guidati dal professore associato di Cardiologia della Dokuz Eylul University di Imir (Turchia), Ebru Ozpelit, secondo i quali mangiare dopo le 19 mette a serio rischio la salute del cuore. Il motivo è molto semplice: consumare un pasto entro le due ore dal momento in cui si va a dormire, lascia il corpo in uno stato di allerta. Vale a dire che la pressione arteriosa non si abbassa nel modo corretto durante la notte; ne deriva un incremento del rischio cardiovascolare.


Gli esperti ne hanno parlato al congresso della Società europea di cardiologia di Roma promuovendo di fatto uno stile di vita simil anglosassone, con la cena anticipata a prima del tramonto. Per arrivare a tale risultato è stato effettuato uno studio su circa 700 uomini affetti da ipertensione, analizzando poi l’orario nel quale si mettevano a tavola, oltre alla composizione della loro dieta per comprendere come questo influisse sulla loro salute.


Dai risultati è emerso come sia preferibile cenare prima delle 19; in questo modo infatti il corpo ha il tempo per rilassarsi e riposare: il rischio, altrimenti, è quello di danni addirittura superiori a quelli provocati da una dieta eccessivamente ricca di sale.

Durante la notte infatti la pressione sanguigna dovrebbe diminuire del 10% ma il 25% di chi ha cenato entro due ore dal momento di coricarsi non ha fatto registrare un calo, contro il 14,2% di chi ha mangiato prima delle 19.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*