Chivasso, gioca con la fidanzata: le spara al ventre
Chivasso, gioca con la fidanzata: le spara al ventre
News

Chivasso, gioca con la fidanzata: le spara al ventre

chivasso

Chivasso: un ventenne è stato arrestato dopo aver sparato la findanzata nel ventre mentre giocavano a guardia e ladri.

Lo scorso venerdì, i carabinieri di Chivasso hanno arrestato Lorenzo M. un giovane di 20 anni, per aver sparato la fidanzata nel ventre mentre giocavano. In oltre il giovane è accusato di porto illegale d’arma, esplosioni d’arma da fuoco in luogo pubblico, nonché lesioni colpose gravi.

I medici dell’ospedale di Chivasso, hanno denunciato alle 17 ore, lo stato della giovane. La ragazza di 21 anni è stata intervenuta d’emergenza e medicata per una ferita “pneumoperitoneo da ferita da arma da fuoco”. I medici hanno confermato la prognosi di 60 giorni.
La giovane ha spiegato ai carabinieri come è accaduto l’incidente. La ragazza era andata a casa del fidanzato e mentre stavano giocando a guardie e ladri, il ragazzo avrebbe sparato accidentalmente l’arma. La giovane sostiene che la pistola con la quale stavano giocando, è partita all’improvviso.
I carabinieri hanno arrestato il ventenne, chi era ancora in possesso del’arma, una beretta calibro 22. Secondo gli inquirenti, l’arma da fuoco, era stata rubata a Milano. I carabinieri hanno sequestrato 47 cartucce calibro 22 e 4 bossoli di calibro 22, che secondo l’arrestato, avrebbe fatto espodere contro un cartello stradale per provare la pistola.

Attualmente il ragazzo è agli arresti domiciliari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche