Classifica 10 auto sportive più vendute in Italia - Notizie.it

Classifica 10 auto sportive più vendute in Italia

Motori

Classifica 10 auto sportive più vendute in Italia

La classifica delle auto sportive più vendute in Italia vede un'agguerrita lotta per i primi posti in classifica, auto costose soffiano il posto ad auto più economiche che non convincono per la linea. Decisamente un segmento rivolto a guidatori esigenti che sanno cosa vogliono e cercano auto capace di esprimerlo.

Le auto sportive sono destinate a chi cerca prestazioni senza compromessi, a chi è disposto a sacrificare l’economicità nei consumi in nome dei cavalli

Chi cerca e compra un’auto sportiva lo fa sia per le linee, decisamente marcate magari rispetto alla versione più tradizionale della stessa auto, ma principalmente per quello che è il piacere di guida che ne deriva. Non si tratta solamente di una questione riguardante l’equazione motori/cavalli, entrano in gioco fattori come assetto, mappatura centralina ed accelerazione a dettare nuove regole in questo particolare tavolo da gioco. Vediamo quali sono state le sportive più vendute.

  1. Al primo posto in classifica la Mercedes CLA che offre, sin già dalla parte bassa del listino, la configurazione Sport che prevede anche l’assetto abbassato a richiesta. Ricca la dotazione di serie anche se ci sono delle mancanze che non ci si aspetterebbe da una vettura del listino della casa tedesca (vedi airbag laterali a pagamento). La motorizzazione più venduta è stata il 2.0 benzina da 211 CV dalle prestazioni degne di nota.

    Per chi vuole osare di più la versione di questo motore da 381 CV con configurazione AMG ha molto da dire in termini prestazionali.

  2. Al secondo posto troviamo la Bmw serie 3, che con la versione 2.0 turbodiesel da 163 CV con cambio robotizzato riesce a fornire delle prestazioni sportive degne di nota, anche se non esagerate, aiutate dalla possibilità di variare la risposta del motore e, di conseguenza, dello stile di guida. In listino motorizzazioni benzina dal carattere decisamente forte e sportivo: 3.0 da 326 CV o l’ancora più sportivo 450 CV in allestimento M3, dal prezzo riservato a pochi eletti.
  3. Ultimo posto disponibile sul podio guadagnato da Bmw serie 4 Gran Coupè, 4 porte. Il motore 2.0 benzina non lascia dubbi sulla natura di quest’auto, che parte di ‘base’ da 252 CV dalle prestazioni brillanti e che risulta il più venduto. Ancora più performante la versione 326 CV, sportiva per eccellenza ma dai consumi elevati.

    Per le versioni a gasolio abbastanza venduto il 2.0 da 224 CV già con un buon livello di performance, per chi cerca un livello sportivo superiore l’estremo 3.0 da 313 CV offre grinta da vendere.

  4. Sotto al podio troviamo la Mercedes classe C Coupè, sorella della versione berlina ma dal carattere decisamente sportivo e 3 porte. Spazio comodo all’interno solo per 4 persone o, meglio, le 2 davanti stanno comode, le 2 dietro un po’ sacrificate, ma molte volte anche questo è uno dei compromessi necessari se si guarda alla sportività. Motorizzazioni decisamente interessanti e piene di grinta, il più venduto è stato il 2.0 benzina da 211 CV con cambio robotizzato elettronico a 7 marce. Non male come prestazioni sportive neppure il motore a gasolio 2.2 da 204 CV. Chi cerca l’estremo troverà nella versione benzina 63 AMG da ben 510 CV prestazioni fuori dal comune (rapportate ad un prezzo d’acquisto abbastanza elevato).
  5. Di nuovo Bmw nella parte alta della classifica, stavolta con serie 4 Coupè, versione 3 porte che marca ancora di più il carattere sportivo di questa serie.

    Lusso e comfort sono i due elementi chiave che caratterizzano questa auto votata alla sportività, che sacrifica (più della sorella a 4 porte) la comodità dei passeggeri posteriori e fornisce prestazioni da sportiva di razza. Come per il modello Gran Coupè, sempre serie 4, i motori più venduti sono stati il 2.0 benzina da 252 CV con allestimento che permette di variare lo stile di guida ed il 2.0 turbo diesel da 224 CV. Rispetto alla 4 porte propone una guida più reattiva ed offre maggiore senso di sportività, aiutata dalle linee esterne molto filanti ed aggressive.

  6. Sesto posto per Audi A5 Sportback, che con la sua versione benzina 2.0 da 252 CV offre prestazioni sportive degne di nota., merito anche del cruise control che permette facilmente di cambiare assetto e stile di guida all’auto. Non economico nei consumi ma rispetto alle concorrenti meno assetato la versione a gasolio 3.0 da 218 CV che non lascia sicuramente a desiderare.

    Buon compromesso il 2.0 turbo diesel da 190 CV a patto di abbassare le proprie pretese prestazionali.

  7. Bmw serie 2 Coupè si trova sul gradino sotto. La casa tedesca possiede 3 auto nella top ten delle auto sportive, merito del carattere sportivo che promettono e mantengono, da sempre fiore all’occhiello di questa casa automobilistica che preferisce da decenni motorizzazioni dal carattere grintoso per le proprie auto in listino. Piccola e frizzante, con tanto carattere sportivo sin dalle versioni basilari, esprime con la motorizzazione più venduta, la versione 2.0 benzina da 184 CV, una grinta tale da far invidia a motori ben più potenti. A contribuire degnamente al carattere sportivo di questa auto le linee esterne filanti ed aerodinamiche e le dimensioni compatte che la rendono a volte nervosa. Anche la versione turbo diesel da 190 CV riesce a dare delle belle emozioni di guida. La versione M240 3.0 benzina da 340 CV è una vera bomba.
  8. Porsche 911 si piazza in ottava posizione, probabilmente a causa dei costi d’acquisto elevati.

    Innegabile la sportività espressa a livelli elevatissimi di quest’auto che non offre compromessi da valutare riguardo alla guida in senso stretto. La versione più venduta è il modello ‘base’ (si fa davvero per dire!) 3.0 da 370 CV, che per un neofita delle auto sportive sono un’enormità. Inutile confermare la sola alimentazione a benzina per questo modello, non esistono motori a gasolio. Nonostante sia una sportiva di razza offre interni lussuosi e spazio relativamente comodo per 4 persone.

  9. Audi TT Coupè, piccola e nervosa, si piazza al nono posto della classifica di vendita delle auto sportive. Non è un’auto per la famiglia e sin dalla sua prima versione lo ha messo in chiaro. Unico compromesso che offre è quello della possibilità di scelta tra motorizzazioni (relativamente) meno performanti come il vendutissimo 1.8 benzina da 179 CV o il 2.0 turbo diesel da 184 CV. Ma il meglio di sè lo offre già a partire dalla versione 2.0 benzina da 230 CV, che offre prestazioni che richiedono un minimo di esperienza.

    Letteralmente una bomba il 2.5 benzina da 400 CV a 4 ruote motrici, per veri temerari.

  10. Chiude questa classifica un modello di tutto rispetto, quella che si definisce una Muscle Car: Ford Mustang Fastback, auto dal fascino americano senza compromessi e dalla indiscussa sportività. Il modello di partenza risulta il più venduto, equipaggiato da un motore, rigorosamente benzina, 2.3 da 317 CV, assolutamente non facili da domare per chi è alle prime armi con le auto potenti. Interni ben curati e prezzi d’acquisto più bassi rispetto a quanto ci si aspetterebbe da un’auto di questo tipo, con una storia da raccontare di tutto rispetto. Forse gli italiani non sono stati convinti fino in fondo dalle sue linee, marcatamente ‘americane’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche