Come ammorbidire le unghie spesse dei piedi prima di tagliarle COMMENTA  

Come ammorbidire le unghie spesse dei piedi prima di tagliarle COMMENTA  

Parte fondamentale dell’igiene personale è la cura delle unghie dei piedi.Prendersi cura delle unghie e tenerle sane significa tagliarle regolarmente. Se le unghie diventano dure anche quest’azione, apparentemente semplice può essere difficile e anche dolorosa. Per poter tagliare le unghie con facilità bisognerà prima ammorbidirle. Con tecniche di taglio adeguate si possono mantenere sotto controllo anche le unghie più difficili.

 

Difficoltà: Facile

 

 Cosa ti serve:

•        Bacinella per pediluvio

•        Acqua calda

•        Olio per bambini

•        Tagliaunghie

•        Asciugamano

•        Crema

 

Istruzioni

 

•        1

Riempire il recipiente per il pediluvio con poca acqua calda. Aggiungere qualche goccia di olio per bambini. L’acqua e l’olio lavoreranno per ammorbidire e idratare le unghie in preparazione per il taglio.


•        2

Mettere a bagno i piedi per circa 15 minuti.

•        3

Togliere i piedi dal pediluvio e asciugarli.

•        4

Mettere un tovagliolo di carta sulla superficie di lavoro. Si può scegliere di lavorare sul pavimento o su un panchetto, se si ha difficoltà a piegarsi.


•        5

Appoggiare il tagliaunghie sull’unghia, ma non troppo in profondità. Non bisogna premere contro la pelle.

•      6

Tagliare l’unghia. Potrebbero servire entrambe le mani se le unghie sono particolarmente spesse.


•        7

Far scorrere il tagliaunghie per tagliare la sezione successiva dell’unghia. Evitare di tagliare tutta l’unghia in un unico colpo.

•        8

Tagliare l’unghia diritta, senza arrotondare sulla punta, per evitare la formazione di unghie incarnite.

L'articolo prosegue subito dopo


•        9

Tagliare tutte le unghie.

•        10

Terminare l’operazione con una ricca crema idratante. Massaggiare le dita dei piedi e le unghie per mantenere la pelle morbida ed elastica.

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*