Come congelare l’origano COMMENTA  

Come congelare l’origano COMMENTA  

L’origano è un’aggiunta aromatica alla pizza e al sugo, alla carne e alle zuppe. Il suo sapore buono ma leggermente amaro sta bene con i piatti italiani e messinani. Quello fresco dà il sapore e l’aroma migliore, ma congelarlo permette comunque di conservare la maggior parte delle sue qualità quando non si può avere fresco. Congelarlo subito dopo averlo raccolto assicura che l’erba darà un sapore ottimo quando la si userà.


Istruzioni

  1. Sciacqua brevemente l’origano sotto l’acqua corrente. Metti il ramoscello su della carta assorbente e asciugalo con dell’altra carta.
  2. Togli le foglie dai gambi se vuoi. Oppure lasciale e rimuovile immediatamente prima dell’uso.
  3. Prendi della carta stagnola e spiegala sul piano da lavoro. Sistemaci le foglie di origano al centro.
  4. Chiudi il foglio sopra e sotto. Iniziando da uno dei lati non piegati, arrotola la carta in un tubo con l’origano dentro.
  5. Metti l’origano così avvolto in un sacchetto per freezer. Togli l’aria dal sacchetto e chiudilo.
  6. mettilo nel freezer.

Consigli e avvertimenti

Usa l’ origano congelato entro un anno.


L’origano congelato è meglio usarlo per i piatti cucinati poichè scongelato è troppo floscio per essere usato fresco.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*