Come dire se una papaya è cattiva

Guide

Come dire se una papaya è cattiva

La papaya aggiunge sapore alle macedonie, ma come per gli altri frutti, devono essere prese delle precauzioni quando si cerca una buona papaya. Una papaya di qualità ha un profumo e un sapore dolci una volta aperta. La papaya cattiva ha un odore di fermentazione, una consistenza spugnosa e un sapore di marcio.

Istruzioni

1 Controllate l’esterno. L’esterno della papaya vi dice molto di com’è all’interno. La papaya verde non è matura e deve essere conservata in modo corretto per far sì che maturi. Le papaya gialle sono pronte da mangiare. Le papaya con delle aree arancioni esternamente sono troppo mature e stando andando a male.

2 Le papaya buone sono leggermente sode al tocco, mentre quelle cattive sono morbide, appaiono raggrinzite e non hanno un bel colore verde o giallo. Le ammaccature sulla buccia della papaya sono un chiaro segno che la polpa del frutto non è buona. Anche la morbidezza attorno al gambo indica che l’interno è marcio.

3 Odore del frutto.

Le papaya non tagliate non hanno profumazione. Prima di mangiare una papaya, tagliatela e annusate. L’interno di una buona papaya ha un odore dolce, mentre una papaya cattiva ha odore di marcio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*