Come escludere sclerosi multipla COMMENTA  

Come escludere sclerosi multipla COMMENTA  

La sclerosi multipla può essere difficile da diagnosticare. Anche se non si hanno sintomi neurologici o risultanze per la SM, alcuni indizi importanti possono essere trovati nel corso della storia e/o esame fisico che porterà alla diagnosi corretta.


Oftalmoplegia intranucleare si trova raramente in giovani adulti in malattie diverse dalla SM. La visione alterata dei colori in un occhio, pallore ottico possono essere tutti sintomi di neurite ottica e in grado di fornire informazioni sulla neurite ottica subclinica.

Un tremore intenzionale lieve può essere un altro segno precoce della sclerosi multipla. Debolezza motoria, lieve spasticità possono essere trovati.

Un adulto di mezza età o giovani che presentano un segno di Lhermitte dovrebbero sottoporsi ad un attento esame neurologico per escludere possibili MS.

(Segno di Lhermitte è presente se un paziente lamenta parestesia o elettriche sensazione simile a shock che irradia verso il basso lungo la lunghezza della colonna vertebrale o attraverso la testa sul collo.)

La diagnosi per esclusione

È importante ricordare che nessuna anormalità neurologica deve essere utilizzato come criterio per MS se può essere spiegato da altri problemi medici dei pazienti.

L'articolo prosegue subito dopo

A questo proposito, MS è tradizionalmente considerata una “diagnosi per esclusione”.

Criteri standard per la diagnosi

Al momento non ci sono test in cui una anomalia è specifica per la SM. Tuttavia, esami clinici e test diagnostici, tra cui la risonanza magnetica, la puntura lombare sono molto utili.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*