Come far scendere la febbre a un bambino senza medicine COMMENTA  

Come far scendere la febbre a un bambino senza medicine COMMENTA  

Come far scendere la febbre a un bambino senza medicine
Come far scendere la febbre a un bambino senza medicine

Quando al vostro piccolo capita di avere la febbre, ecco che cercate di curarlo al meglio tramite le medicine. Ecco come comportarci senza farmaci

Sì sa che quando il proprio bambino ha la febbre alta, si tende a curarlo con alcune medicine. Ma sarà il caso di farglielo assumere?

Nella stagione autunnale ed invernale, capita a molti di ammalarsi o di raffreddarsi. Se questo succede ad un bambino, la febbre potrebbe essere pericolosa rispetto agli adulti.


Nei bambini è consigliabile curarli in modo naturale che con farmaci che possono essere dannosi. Questo fa sì che il sistema immunitario dei bambini, permetta di combattere il virus e proteggere il suo organismo.


Ecco come fare: Date da bere molta acqua al bambino, l’idratazione è importante visto che la febbre causa una eccessiva sudorazione. Se è un neonato, allattatelo con il biberon.

Il succo di arancia è molto consigliato poiché contiene molta vitamina C che stimola ancora di più il sistema immunitario. Non fare bagni lunghi ma solo delle lavate veloci con la spugna. Al posto del sapone, usare l’alcool diluito dentro l’acqua.


Vestire il bambino con abiti leggeri se tende a sudare spesso durante la giornata. Se invece continua a tremare dal freddo, copritelo al meglio. Una volta che ha smesso di tremare, è possibile cambiare pigiama.

L'articolo prosegue subito dopo


Fate in modo che il bambino possa riposare molto e cambiare la fascia bagnata sulla fronte per abbassare la temperatura. Oltre al buon riposo, il bambino ha bisogno anche di una giusta alimentazione.

I cibi grassi sono da evitare poiché potrebbe causare problemi intestinali e ridurre anche i latticini. Alcuni bambini potrebbero avere un rigetto di ciò che hanno mangiato. Cercare di stare sempre accanto a loro per intervenire prontamente in qualsiasi evenienza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*