Come curare i dolori cronici con la fascia plantare

Salute

Come curare i dolori cronici con la fascia plantare

fascia

Un metodo innovativo per curare i dolori cronici dovuti alla fascite plantare. L'idea è stata del dottor DeFabio, vieni a scoprire qual è.

Ogni giorno sottoponiamo i nostri piedi a molto stress. Questo capita soprattutto quando li costringiamo a entrare in scarpe troppo strette e poco comode, peggioriamo solamente la situazione.

Per questo motivo spesso sorgono dei disturbi, come la fascite plantare, che causa un fastidioso gonfiore sulla pianta del piede.

In genere sono gli sportivi quelli a soffrirne di più, a causa della continua corsa e dei salti. Tra questi, i gruppi più a rischio sono quelli dei giocatori di pallacanestro, calcio e tennis. Ma soprattutto: i ballerini.

818c94390ae00f7fc638a76774b70e4b-800x533

Fascia plantare per curare i dolori cronici

Agli atleti si aggiungono anche coloro che conducono una vita all’opposto: i sedentari e chi è in sovrappeso.

All’inizio si avverte un dolore pungente solo quando il piede è sottoposto a sforzo. Con il passare delle settimane e dei mesi, invece, il fastidio si avverte più di frequente, anche quando si è a riposo. I primi sintomi si avvertono quando ci si alza dal letto al mattino: delle fitte ai talloni.

Con il passare del tempo la vita può diventare più complicata per chi ne soffre.

a3eab7b48fb87f9fdef1f949ec8bd074-800x531

La buona notizia è che si tratta di una condizione curabile e non grave. Anzi, i metodi di cura sono diversi: regolare la propria attività fisica, indossare delle scarpe speciali, fare esercizi di rilassamento e delle cure locali.

Il dottor DeFabio, ortopedico e chiropratico, ha dichiarato di aver messo appunto un nuovo trattamento che cura questa patologia, in modo semplice e veloce. Questo metodo punta prima di tutto a ridurre il gonfiore, poi a trattare e rinforzare i muscoli dei polpacci.

In primo luogo raccomanda di utilizzare un rullo per massaggi. Si tratta di uno strumento semplice da reperire, che permette al paziente di svolgere il trattamento direttamente da casa.

La Tecnica Graston del dottor DeFabio

Il medico, tuttavia, integra anche la “Tecnica Graston”, che prevede l’utilizzo di un arnese che, come spiega il chiropratico, “serve per rimuovere i tessuti morti e le aderenze, in modo da stendere i tessuti e donare più elasticità alla pelle. In questo modo il sangue scorre decisamente meglio.” Per permettere all’arnese metallico di scorrere meglio sull’area interessata, si può anche utilizzare un unguento.

38c94fc223f50b29a9bb80fad1b081ae-800x388

Il passo successivo è quello di ridurre la tensione sui tendini. In questo caso DeFabio utilizza uno speciale nastro, che si chiama “Kinesio Tape”. Viene applicato sul tallone e viene tirato fino a raggiungere le dita dei piedi.

f7f4b7183c80179f0a1415f10492e1d2-800x451

Si rafforza poi con del nastro normale per assicurare una certa pressione sulla zona.

f8239829bb4499eb6d3e9ebd9cb6a4d7-800x462

Il nastro deve essere lasciato ad agire dai tre ai cinque giorni. Una volta rimosso il dolore dovrebbe essere solo un ricordo del passato.

Sicuramente chi soffre di questo problema si è già fatto consigliare dal proprio ortopedico o chiropratico. Ma nel caso in cui non avete mai sentito parlare di questo metodo, provate a farlo conoscere anche al vostro medico. Potrebbe fare la differenza e aiutarvi a guarire in fretta, risparmiandovi molte sofferenze. Può essere anche un’occasione per il vostro medico di studiare e imparare qualcosa di nuovo da consigliare ai prossimi pazienti.

Qui un video che vi mostra tutti i passaggi da effettuare per indossare questa fascia:

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

unghie
Salute

Come ammorbidire le unghie spesse dei piedi prima di tagliarle

23 maggio 2017 di Redazione Notizie.it

Le unghie dei piedi vanno tagliate regolarmente. Si tratta di un’operazione semplice che, però, in presenza di unghie spesse, necessita di una maggiore attenzione. Ecco una breve descrizione di come ammorbidire le unghie, non incorrere in tagli dolorosi o, peggio, nelle unghie incarnite. Un’occasione per rilassarsi e prendersi cura di se stesse.

Loading...