Daniele Piombi: morto il conduttore televisivo padre degli Oscar Tv

News

Daniele Piombi: morto il conduttore televisivo padre degli Oscar Tv

Daniele Piombi: morto il conduttore televisivo padre degli Oscar Tv
Daniele Piombi: morto il conduttore televisivo padre degli Oscar Tv

È morto Daniele Piombi, lo storico conduttore televisivo, giornalista e fondatore del Premio della Televisione: aveva 84 anni

È morto Daniele Piombi, lo storico conduttore televisivo e fondatore del Premio della Televisione. Aveva 84 anni.

Tutti lo ricordano come conduttore seriale degli Oscar della televisione. Ma l’amore di Piombi per il giornalismo e per lo spettacolo risale alla sua giovinezza.

Nella seconda metà degli anni cinquanta è a Milano. Ventiduenne debutta in tv nel programma Viaggiare, trasmesso dalla Rai nel 1955, che conduce con Renée Longarini. Da quel momento in poi Piombi sarebbe diventato un volto noto della televisione, oltre che conduttore di rassegne e manifestazioni estive in giro per l’Italia.

Piombi nella sua carriera ha condotto programmi di successo come Cantagiro, Festivalbar, oltre ad aver curato i collegamenti dal Casinò per tre edizioni del Festival di Sanremo nel 1980, 1982 e 1983.

Nel 1960 Daniele Piombi inventa il Premio Regia Televisiva, equivalente del premio David di Donatello per il cinema e del premio Ubu per il teatro in Italia. Dal 1961 gli Oscar Tv partono dall’hotel Astoria di Reggio Emilia per entrare per sempre nella memoria collettiva degli italiani.

Il suo più recente impegno televisivo per Rai International ha visto Piombi alla conduzione di dieci puntate sul Made in Italy dedicate alle eccellenze del nostro Paese.

Daniele Piombi era nato il 14 luglio 1933 a San Pietro in Casale, in provincia di Bologna. Il padre fu un istruttore del Ministero della pubblica istruzione, mentre la madre una professoressa. Dopo aver frequentato le scuole elementari, si trasferì con la famiglia a Reggio Emilia – città dove Piombi è tuttora conosciutissimo. Nella città emiliana il noto conduttore frequentò il liceo, poi si iscrisse alla facoltà di Scienze politiche all’Università di Firenze.

“Oggi, la Televisione italiana ha perso uno dei suoi più grandi protagonisti. Il Signore della TV ci ha lasciato. La sua straordinaria eleganza e la sua ineguagliabile classe continueranno a vivere nei ricordi di chi lo ha amato e conosciuto. Ciao Daniele, fai buon viaggio”: questo il messaggio che è apparso sulla pagina ufficiale Facebook del conduttore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...