Ecclestone, addio “forzato” alla Formula 1 COMMENTA  

Ecclestone, addio “forzato” alla Formula 1 COMMENTA  

Bernie Ecclestone potrebbe lasciare definitivamente, nell’arco di poche settimane, la leadership del “circus”.

Il Patron della F1 è da tempo indagato in Germania  per corruzione. Se venisse condannato, dovrebbe automaticamente dire addio al più grande e prestigioso mondo delle quattro ruote.

E’ stato lo stesso Ecclestone ad ammettere questa probabile ipotesi. “Se i tedeschi mi condannassero, io non riuscirei più a svolgere le mie mansioni, e la CVC si sbarazzerebbe di me facilmente”.

L’ inglese, 82 enne, ha poi dichiarato al Telegraph: “I membri principali del “circus” si sono già organizzati sul futuro.

Ho sentito dire che avrebbero anche una lista dei probabili successori”.

Ecclestone è indagato dalla magistratura tedesca per aver pagato 45 milioni di euro in modo illecito, al banchiere  Gerhard Gribkowski nell’ambito delle vendite di azioni del campionato Mondiale di Formula 1.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*