Età minima del Presidente della Repubblica COMMENTA  

Età minima del Presidente della Repubblica COMMENTA  

Un disegno di legge costituzionale è intervenuto a modificare l’art. 84 della Costituzione, spostando il vincolo dell’età minima per essere eletti Presidente della Repubblica da cinquanta a quaranta anni. Questa riforma è stata vista di buon occhio da tutti: non sembra giusto, infatti, riservare la carica di Presidente della Repubblica a persone già in avanti con l’età, visto che in Italia anche l’età media dei politici è abbastanza alta.


Spazio ai giovani, dunque, anche nelle più importanti cariche dello Stato. Il sistema italiano è comunque impostato in maniera tale che si arrivi tardi agli alti gradini, mentre in gioventù si è costretti a fare gavetta, anche in ambito politico.

Speriamo cambi qualcosa!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*