Final Fantasy XV: tutti i trucchi per giocare

Videogiochi

Final Fantasy XV: tutti i trucchi per giocare

Numerose sono le possibilità che Final Fantasy XV, ultimo capitolo di una fortunata saga, offre e l'esperienza di gioco è complessa ma ci sono dei trucchi.

L’ambientazione assolutamente fantasy e la trama particolarmente articolata non sono che solo due delle numerose caratteristiche di Final Fantasy XV, un gioco che sa portare in un’altra dimensione, una dimensione dove quel mondo che si ritiene reale è protetto da una grande bolla che però attenta e accorcia la vita del re. Cosa devono fare i protagonisti allora? Salvare il loro mondo combattendo gloriosamente fino allo stremo delle loro forze e far si che il sole sorga ancora in tutto il suo splendore.

Posto che l’esperienza di gioco è un fattore assolutamente personale che cambia da giocatore a giocatore, ed anche gli ‘incidenti’ di percorso possono dare carattere a questa esperienza, esistono una serie di piccoli trucchi per affrontare in maniera più preparata i combattimenti impegnativi che i protagonisti devono valorosamente affrontare.

Invocazione dei Siderei

Un grande aiuto può essere dato dall’invocazione dei Siderei che, se si vuole che sia ben efficace, deve avvenire in determinate condizioni particolari o, anche, in luoghi specifici.

I protagonisti principali sono: Lucis, Noctis, Lunafreya e la principessa di Tenebrae. Facciamo qualche esempio di invocazioni dei Siderei:

  • Leviatano: può essere invocato solamente vicino agli specchi d’acqua, quando Noctis si trova in stato di pericolo;
  • Titano: quando un alleato è in grave difficoltà e ci si trova in spazi aperti;
  • Ramuh: quando i tempi di una battaglia si sono protratti per troppo tempo;
  • Shiva: quando possono essere soddisfatte tutte le condizioni per gli altri siderei.

Battaglie e combattimenti

Le battaglie ed i combattimenti sono una parte essenziale del gioco, esistono numerosi trucchetti che possono aiutare a far durare maggiormente l’esperienza di gioco, eliminando in taluni casi anche dei danni che possono rendere i personaggi meno efficaci.

  • Bisogna stare attenti ad esempio alla notte, in quelle ore potrebbe essere più difficoltoso combattere a causa di nemici che possono rivelarsi molto più potenti di quanto ci si aspetti, è decisamente più facile perire in battaglia;
  • può capitare che si cada da altezze notevoli ed il risultato potrebbe essere quello di riportare danni consistenti ed indebolirsi a dismisura.

    Un piccolo trucco potrebbe essere quello di premere il tasto di difesa appena un attimo prima del contatto col suolo, verranno vanificati i danni grazie ad un rotolamento da cui si uscirà indenni;

  • tramite il tasto ‘cerchio’ si possono ottenere interessanti combo con le armi a disposizione, premendo il tasto durante l’animazione;
  • le magie sono molto utili in battaglia e averne un buon bagaglio a disposizione non può che aiutare e sicuramente permettono di ampliare le proprie possibilità di vittoria ma il loro effetto si può espandere in aree di ampiezza fino a colpire ed indebolire anche i propri alleati, attenzione all’utilizzo cercando di capire per ognuna di essi qual è il raggio d’azione;

Vestiario e oggetti

  • vendere degli oggetti può far ricavare denaro con cui comprare armi od ottenere altre armi in cambio ma bisogna evitare di vendere qualche oggetto se non si conoscono appieno e completamente le sue funzioni, potrebbe rivelarsi molto utile andando avanti con la trama;
  • non sottovalutare quello che è il vestiario, ogni indumento ha anche un effetto specifico che non deve essere sottovalutato, abbigliarsi in modo corretto per andare a combattere può rivelarsi davvero molto utile;
  • non sottovalutare quella che è la potenza degli oggetti curativi, sono da sfruttare a proprio vantaggio nei momenti di pausa, faranno si che la forza venga ripristinata; attivando le modalità ‘Primo Soccorso’ e Primo Soccorso Esperto’ anche gli alleati ne potranno giovare appieno;

Cibo, compagni di battaglia

  • non tralasciare l’importanza di Ignis e del cibo che riesce a preparare, gli ingredienti e le ricette stesse sono di particolare importanza e l’esperienza che si può accumulare cercando ingredienti, leggendo libri o mangiando ai ristoranti è notevole;
  • i compagni di battaglia possiedono delle Tecniche Ausiliarie che possono essere richiamate e sfruttate premendo i tasti L1 o LB e successivamente una qualsiasi direzione del tasto a croce;
  • in merito alle proiezioni le Armi Reali hanno delle caratteristiche uniche sia in termini pratici che riguardo alle proiezioni;
  • quando si incappa in una situazione abbastanza difficile può ritornare utile utilizzare il ‘Blade Wraping’ di Noctis, un’abilità capace di scagliare un’arma da un punto ad un altro, utilizzabile sia come tecnica evasiva e sia come attacco vero e proprio, molto importante la distanza: più è grande più l’attacco sarà potente,
  • i tasti R1 o RB possono dare una mano sia nelle proiezioni sia come valido aiuto nella mira;
  • i protagonisti possono essere equipaggiati di quattro armi contemporaneamente e l’HUD in basso mostra costantemente quali sono quelle a disposizione;
  • non sottovalutare la potenza dei Chocobo, sono utili sia nelle battaglie che negli scontri;
  • molto importanti ed utili sono le proiezioni e le pianificazioni per quello che riguarda le azioni da intraprendere e le battaglie o scontri in senso stretto, è possibile non andare a ruota libera ed approntare delle situazioni ben studiate strategicamente a tavolino;

Noctis e modalità riflessiva

  • Noctis si troverà in molti casi costretto a spostarsi a piedi, il che potrebbe rivelarsi abbastanza pericoloso.

    Molto utile potrebbe essere l’opzione che permette di ‘scattare’ da un punto ad un altro. Prima di tutto deve essere attivata la modalità Stamina, che si trova nelle opzioni del menu Start; una volta cliccato su On si potrà vedere una barra a riempimento progressivo sul corpo di Noctis che ci indicherà la carica degli scatti. Quando questa si sta esaurendo basterà rilasciare il tasto ‘O’ per poi ripremerlo immediatamente per ricaricare velocemente la barra ed ottenere così una sorta di scatto inesauribile;

  • per quanto riguarda i combattimenti questo quindicesimo capitolo della saga è molto più frenetico dei numeri precendenti, prendersi ogni tanto qualche piccola pausa attivando la modalità riflessiva potrebbe ritornare utileper capire anche quali possono essere i punti deboli degli avversari.

Questo elenco non vuole andare a togliere sicuramente il gusto del gioco che deve assolutamente rimanere integro, vuole solamente dare un piccolo aiuto a chi magari si trova impantanato in una qualche situazione di stallo che ostacola lo svolgersi della trama, che rimane avvincente e decisamente una delle più complesse degli ultimi tempi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche