Forte scossa di 6.5 nel Centro Italia: terrore e danni

News

Forte scossa di 6.5 nel Centro Italia: terrore e danni

terremoti

Continua lo sciame sismico che sta colpendo l’Italia Centrale, una violentissima scossa di magnitudo 6.1

Stamani 30 ottobre 2016 alle ore 7.40 del mattino la terra ha cominciato nuovamente a tremare, paura e terrore per una fortissima scossa d’intensità 6.5 durata per diversi secondi svegliando grande parte dell’Italia Centro-Settentrionale, a 10km di profondità, con epicentro nella zona compresa fra Perugia e Macerata, a Piè di Colle e Campi, molto vicino a Norcia, nella parte più a sud dello sciame sismico che interessa intensamente l’Italia. L’epicentro si è registrato nei pressi di Norcia, dove lo scorso 26 ottobre è iniziato l’intensa attività sismica che sta continuando terribilmente a spaventare la Penisola italiana.

Scossa lunga e forte che ha fatto tremare gran parte d’Italia: l’epicentro è stato ancora una volta sull’Appennino ma avvertita pure in Capitale, Firenze ed Ancona, tanta la paura, molte le persone uscite e scappate da casa, diverse chiamate ai Vigili del Fuoco ed alla Protezione Civile, sono in corso aggiornamenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...