Gli antibiotici per un’infezione da acne COMMENTA  

Gli antibiotici per un’infezione da acne COMMENTA  

L’acne è la comparsa di macchie rosse, a volte chiamate “brufoli” sul viso, collo, schiena e torace. Ci sono un certo numero di possibili trattamenti per l’acne, compreso l’uso di farmaci antibiotici.


Identificazione
Un medico può prescrivere antibiotici per uso topico o orale per il trattamento di acne se causata o aggravata dalla presenza di batteri sulla pelle, come il Propionibacterium acnes e Staphylococcus epidermidis.


Funzione
Gli antibiotici inibiscono i processi che le cellule batteriche utilizzano per riprodurre, che indebolisce i batteri che causano l’acne e permette al corpo di combattere l’infezione.


Tipi
Gli antibiotici topici usati per il trattamento dell’acne comprendono clindamicina o eritromicina. Antibiotici comunemente prescritti per via orale sono la tetraciclina, eritromicina, trimetoprim e sulfametossazolo. In alcuni casi, i medici prescrivono antibiotici orali e topici per il trattamento dell’acne.

L'articolo prosegue subito dopo


Durata
Il regime di trattamento antibiotico per l’acne di solito dura 3 o 4 mesi, riporta la Mayo Clinic.

Rischi
Comuni effetti collaterali negativi degli antibiotici includono diarrea, nausea, disturbi di stomaco, e le infezioni vaginali da lievito. Alcuni rischi associati con i farmaci antibiotici sono: infiammazione del colon, del rene o il funzionamento del fegato, e gravi reazioni allergiche, avverte il Manuale Merck Medical.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*