Gli effetti di un eccessivo consumo di caffeina sulle funzioni della tiroide

Guide

Gli effetti di un eccessivo consumo di caffeina sulle funzioni della tiroide

Vi sono molti fattori in grado di alterare le funzioni della tiroide o il trattamento delle condizioni di quest’ultima, uno dei quali è il consumo di caffeina. Fare attenzione alla quantità di caffeina consumata è molto importante quando si è preoccupati per la propria tiroide.

Beta bloccanti

Se si stanno assumendo beta bloccanti come parte del trattamento per l’ipertiroidismo, o per un’iperattività della tiroide, la caffeina potrebbe interferire. La caffeina può interagire negativamente con i beta bloccanti e fare in modo che i livelli della loro efficienza diminuiscano.

Perdita di peso

Un eccessivo apporto di caffeina è stato associato con la perdita di peso, poiché aumenta l’ossidazione dei grassi. Il tè verde caffeinato può promuovere la perdita di peso nei pazienti con ipotiroidismo che abbiano sperimentato un aumento di peso dovuto all’ ipoattività della tiroide.

Sonno

Se si ha una tiroide ipoattiva e si soffre di fibromialgia, si possono avere dei problemi di sonno.

La qualità del sonno è ulteriormente compromessa da un eccessivo consumo di caffeina. Evitare la caffeina al pomeriggio e alla sera.

Battito cardiaco accelerato

Un accelerato battito cardiaco è solo uno dei sintomi dell’ipertiroidismo che può essere anche dato da un eccessivo consumo di caffeina. La caffeina aumenta la frequenza cardiaca a riposo e può esacerbare un rapido battito cardiaco.

T4 e TSH

È stato dimostrato che la caffeina stimola il T4, uno degli ormoni specifici per la produzione della tiroide, e il TSH, o ormone stimolante della tiroide. Tuttavia non ci sono abbastanza prove atte a supportare la caffeina come integratore o terapia per persone che abbiano problemi di tiroide.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...