Herpes genitale: come evitare il contagio tra persone diverse

Salute

Herpes genitale: come evitare il contagio tra persone diverse

herpes genitale

L’herpes è una delle infezioni più comuni da contrarre.Anche l’herpes genitale è un’infezione molto frequente.Quali sono i sintomi?Come evitare il contagio.

L’herpes più conosciuto è quello labiale, detto anche HSV-1. L’herpes è un’infezione virale causata appunto da un virus che si insedia nell’organismo e che, fino alla sua completa scomparsa, può dare vita a più herpes. L’herpes genitale è provocato dall’HSV-2, il virus di tipo 2, ma può essere causato anche dal tipo 1. È un’infezione molto comune, specialmente nelle donne. Questo fa pensare agli specialisti che l’herpes genitale sia in realtà trasmesso dagli uomini alle donne. Questo herpes si manifesta inizialmente con lesioni cutanee che man mano si trasformano in piccole vesciche, un po’ come avviene per l’herpes labiale. Le vesciche in genere sono disposte a grappolo e possono manifestarsi insieme a gonfiore delle ghiandole genitali. Le vesciche col tempo si rompono e lasciano erosioni dello spessore di 1-2 mm. A questo punto si formano delle croste che guariranno spontaneamente entro 1-2 settimane. Attenzione però alle infezioni batteriche perché possono allungare i tempi di guarigione.

Herpes genitale: evitare il contagio

Come evitare il contagio tra persone? Per prima cosa bisogna sapere che ogni persona sessualmente attiva può trasmettere l’herpes genitale. Il periodo di incubazione è molto breve, intorno ai 3-6 giorni e il contagio avviene tramite rapporto sessuale con persone infette. Dato che l’infezione decorre nell’organismo senza manifestare sintomi, non sempre gli affetti da herpes genitale sanno di essere potenziali trasmettitori. Dato che il virus, una volta entrato nell’organismo, può rimanervi per molto tempo prima di essere sconfitto, le recidive da herpes non sono ascrivibili ad altri rapporti sessuali. Solo il contagio è da attribuire all’attività sessuale. Sappiate che l’herpes in generale è più facilmente trasmissibile nelle fasi di recidiva che non in quelle di quiescenza del virus. Per prevenirlo basta avere rapporti sessuali protetti e evitare di avere rapporti con più partner, perché in questo modo aumentano le probabilità di contrarlo.

Chi ha una relazione con un partner ha rapporti sessuali con altre persone potrebbe essere una altro fattore di rischio. Inoltre frequentare immuno-depressi, cioè soggetti con un sistema immunitario debole, può essere un altro pericolo per il contagio.

Infatti persone con questo problema sono più esposte a infezioni e virus. Nel caso in cui abbiate già contratto l’herpes genitale e siete in cura, evitate di avere rapporti sessuali. Infatti in quel caso potrete essere soggetti ad un nuovo contagio e vanificherete gli effetti delle cure mediche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...