Hostess razzista costringe passeggero islamico a lasciare l'aereo
Hostess costringe passeggero islamico a lasciare l’aereo
News

Hostess costringe passeggero islamico a lasciare l’aereo

Su un volo dell’American Airlines una hostess ha mandato via un normale passeggero solo perchè islamico

Un passeggero di un volo dell’American Airlines, in partenza da Charlotte in North Carolina, è stato costretto a scendere dall’aereo solo perchè islamico. Dopo essersi accomodato al suo posto ha sentito pronunciare all’altoparlante il suo nome e il suo numero di posto. “Mohamed Ahmed, posto 25-A: ti controllerò” ha detto la voce dell’assistente di volo. Quando l’uomo è andato a chiedere spiegazioni all’hostess gli è stato risposto che era “troppo permaloso“. Allora Mohamed ha presentato lamentela ai colleghi della donna che però l’hanno difesa con ogni mezzo, arrivando addirittura ad affermare che lui l’avesse infastidita. Allora il passeggero è stato costretto a scendere da quel volo, per non incorrere in ulteriori discriminazioni. Successivamente Mohamed si è rivolto al Consiglio delle Relazioni tra Americani e Islamici che ha presentato denuncia al Dipartimento dei Trasporti.

La compagnia di volo ha subito replicato che dopo verifiche, non ha rilevato nessun episodio di discriminazione. “Noi serviamo passeggeri di ogni estrazione sociale e religione, quindi non accettiamo il razzismo“, così si è giustificata l’American Airlines. La vicenda tuttavia non sarà chiusa finché il Dipartimento dei Trasporti non darà risposta alla denuncia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche