La Toyota lancia il sito vogliounalternativa.it COMMENTA  

La Toyota lancia il sito vogliounalternativa.it COMMENTA  

 

Nasce una nuova iniziativa targata (mai parola fu più adatta trattandosi di un’azienda che produce auto) Toyota. La famosa casa automobilistica lancia il sito www.vogliounalternativa.it. Cosa potete e dovete fare con questo sito? La risposta è molto semplice: dare sfogo alla vostra voglia di cambiamento, innovazione, creatività. Avete una volontà? Affermatela! Avete delle idee? Realizzatele! Date forza, sostanza, concretezza  alla vostra fantasia, datele potere, rendetela viva, pulsante, fatela respirare. Un’alternativa è sempre possibile, sta a voi saperla cogliere e perché no, farla cogliere agli altri. Non avete ben chiaro il concetto di alternativa? Velo spieghiamo noi! L’alternativa è la possibilità di scegliere, di cambiare le cose, di seguire percorsi diversi. Non esiste un’unica strada, non esiste un’unica verità e niente è scritto nel destino. Nulla è predeterminato. Prendete in mano la vostra vita e le vostre decisioni. Siate voi a condurre il gioco della vostra vita. Questa è la nostra idea di alternativa ma adesso tocca a voi. Dovete essere voi a dire cos’è l’alternativa. Per farlo andate sul sito messovi a disposizione dalla Toyota www.vogliounalternativa.it e gridate a tutti la vostra voglia di cambiamento. Che sia un lavoro, una casa nuova, un sogno, una speranza, gridatelo su www.vogliounalternativa.it e condividetelo con tutti. Fatelo con forza, fatelo con convinzione, senza timore alcuno. Non abbiate paura dei cambiamenti, non abbiate paura del futuro, per quanto ambiguo e incerto possa sembrarvi perché adesso la palla passa  a voi. Siete voi a decidere, a comandare il gioco. Fatevi avanti senza timori

 


Articolo sponsorizzato

Leggi anche

video-shock-motociclista
Moto

Cade da un burrone: il video shock del motociclista che pensa di morire

Due motociclisti sono precipitati giù da un burrone. Il più grande dei due è riuscito a registrare dei messaggi di addio per la sua famiglia mentre era inerme a terra, accanto all'amico morto Credeva che la fine fosse arrivata anche per lui, il motociclista Kevin Diepenbrock, che è finito in un burrone insieme all'amico Philip Polito. I due stavano facendo un giro in moto, attraversando il confine tra Tennessee e North Carolina, quando una brusca frenata ha fatto si che i due scivolassero in un burrone. Philip, 29 anni, non ce l'ha fatta ed è morto sul colpo mentre Kevin Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*