Malta: lavoro per 12 operai specializzati
Malta: lavoro per 12 operai specializzati
Economia

Malta: lavoro per 12 operai specializzati

hands of the craftsman carve a bas-relief with a gouge

La Anni 90 Ltd Malta assume 12 operai specializzati tra carpentieri, installatori e operatori macchinisti, fondamentale conoscere l’inglese

Trasferirsi nell’isola di Malta per lavoro e non solo per vacanze, è un sogno di molti italiani. Sul portale di lavoro Eures Puglia sono inserite numerose opportunità di lavoro che riguardano anche l’isola di Malta, ambita meta turistica. L’azienda denominata Anni 90 Ltd Malta ha pubblicato un annuncio di lavoro per la ricerca di 12 operai specializzati in vari settori. L’azienda produce mobili in legno e in questo momento è alla ricerca di 6 operatori macchinisti meccanici, 3 carpentieri in legno, 3 installatori di porte e finestre di legno.

Coloro che vorranno sottoporre la propria candidatura dovranno presentare il proprio curriculum entro e non oltre il 6 agosto del 2016. Una volta selezionato il personale, gli addetti dovranno affrontare un periodo di training che durerà una sola settimana prima che si proceda all’effettivo inserimento in azienda.

Ma vediamo quali sono i requisiti richiesti dalla Anni 90 Ltd per la selezione del personale.

I requisiti richiesti

Fondamentale è la conoscenza della lingua inglese e della lingua italiana. Chi non conosce la lingua inglese e dimostra di non saperla parlare fluentemente è molto probabile che verrà escluso a prescidere dalla selezione. Il candidato dovrà anche documentare una esperienza quinquennale nel settore della posizione richiesta. Fondamentale sarà anche l’abilità e la padronanza nell’uso degli strumenti di lavoro per la mansione richiesta.
Per le figure di Carpentiere e Installatore è fondamentale essere in possesso di un diploma di carpentiere, mentre l’operatore macchinista meccanico dovrà dimostrare abilità nell’uso dei materiali specifici cosi come indicato nello stesso annuncio di lavoro. Per sostenere il colloquio di lavoro non occorrerà recarsi a Malta, ma basterà connettersi via Skype con l’azienda indicando nel curriculum i macchinari che si sono utilizzati nella precedente esperienza e i progetti che si sono realizzati in passato nel ruolo di carpentiere in legno e di installatore di finestre e porte in legno.

Ecco il contratto previsto

Il contratto prevederà una assunzione a tempo determinato per 2 anni, che verrà successivamente rinnovato, in caso di esito positivo, per altri due anni.

Lo stipendio oscillerà dai mille euro ai mille e quattrocento euro, e varierà a seconda della posizione occupata. Coloro che vorranno candidarsi e che possiedono i requisiti richiesti potranno inviare il proprio curriculum in lingua inglese entro e non oltre il 6 agosto al seguente indirizzo email: eures.recruitment.jobsplus@gov.mt ( e in copia dovrà essere inviato anche a eures@regione.puglia.it) non dimenticandosi di inserire la posizione di interesse.

Lavorare a Malta è una prospettiva che alletta gli italiani da tempo, anche a causa della penuria di lavoro che affligge il nostro paese. Chi vuole lavorare sull’isola deve conoscere a fondo la lingua inglese, parlarla fluentemente e saperla anche scrivere. Non importa che il tuo datore di lavoro o l’azienda per la quale si lavorerà sia italiana o meno, perchè ogni colloquio di lavoro si svolgerà solo ed esclusivamente in lingua inglese. Conoscere la lingua italiana è sicuramente un aiuto ma non è discriminante.

Tanti italiani che si sono recati sull’isola per cercare lavoro hanno dovuto rinunciare proprio per l’incapacità di sapere comprendere la lingua inglese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

usati
Economia

Dove donare i vestiti usati

di Notizie

Donare abiti usati è un atto di grande generosità. Bisogna però fare attenzione agli operatori coinvolti e alle modalità di raccolta e ridistribuzione, non sempre purtroppo trasparenti.