Pechino Express, fra Yari Carrisi e Naike Rivelli è già amore, con l'ombra di Siria - Notizie.it

Pechino Express, fra Yari Carrisi e Naike Rivelli è già amore, con l’ombra di Siria

Cultura

Pechino Express, fra Yari Carrisi e Naike Rivelli è già amore, con l’ombra di Siria

Naike Rivelli, Yari Carrisi e Pechino Express.

Il reality di Costantino della Gherardesca è già diventato il palcoscenico dell’amore fra figli d’arte: Naike, la vulcanica e affascinante figlia di Ornella Muti e Yari Carrisi, il figlio di Al Bano e Romina Power.

Non ci sono volute che due puntate di Pechino Express per vedere già il primo bacio fra i due, per la gioia dei telespettatori di Rai Due, ai quali si prospetta d’ora in avanti un rovente triangolo fra i due e Siria De Fazio, che, oltre ad essere un’ex del Grande Fratello 9, è pure ex della bella Naike.

Non è passato infatti molto da che Siria raccontava di come lei e Naike si erano conosciute e piaciute subito: “ci siamo conosciute grazie ad un amico comune che mi ha spronato e incuriosito parlandomi di lei come di una donna fantastica. Se tu conosci Naike Rivelli impazzisci, mi diceva.

Allora, appena sono tornata di nuovo single, sono andata a controllare. E’ stato un colpo di fulmine, ci siamo baciate dopo tre minuti che ci conoscevamo. E’ intelligente e bellissima, non è difficile restarne affascinati”.

Adesso, però, è tutto finito e a Siria sembrano non rimanere che i ricordi, visto quanto ha raccontato ieri a Barbara D’Urso a Pomeriggio 5: “Siamo cresciute insieme e ci siamo staccate in maniera morbida. Mi ha detto subito che aveva conosciuto Yari e avevo paura di sentire la sua mancanza. All’inizio ho sofferto per il distacco, ma non andrò mai via dalla vita di Naike”.

Eppure, Siria pare aver digerito con classe l’uscita di scena, visto che, oltre tutto, il feeling fra Naike e Yari Carrisi non sembra essere nato al reality, ma risalire a qualche tempo, fa, luglio addirittura, quando Naike, racconta Siria De Fazio, “mi disse che aveva conosciuto una persona stupenda, bellissima.

L’ho anche conosciuto di persona: è educato, colto, mi ha messo a mio agio. Per me sono innamorati: Naike, quando parla di lui, cambia sguardo”.

Si vedrà a brevissimo se il distacco ostentato da Siria sarà genuino oppure se, d’ora in avanti, partirà una raffica di scenate, giochetti, dispetti e ripicche. Il triangolo potrebbe iniziare da un momento all’altro, ma l’importante è prenderla bene perché, lo diceva pure Renato Zero, la geometria non è un reato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche