Perde virilità con farmaci, gesto estremo COMMENTA  

Perde virilità con farmaci, gesto estremo COMMENTA  

333

Stava seguendo una terapia, prescritta dal suo medico, per un problema di salute. Ma a quanto pare i farmaci che era costretto a prendere gli avevano provocato forti problemi di virilità e difficoltà a mantenere l’erezione.

Per questo un uomo di Montebelluna, non ha semplicemente deciso di interrompere la terapia che stava seguendo, ma ha cercato di farla finita, forse per la troppa pressione causata dall’intera situazione.

Così è andato in cucina dove ha impugnato un coltello che ha utilizzato per tagliarsi il collo. Non è chiaro se l’uomo sia sopravvissuto oppure sia deceduto…

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*