Quali sono i fiori che sbocciano di notte

Piante e Giardino

Quali sono i fiori che sbocciano di notte

fiori notturni
fiori notturni

Spesso associamo la fioritura di piante e fiori al sole e al giorno, invece ci sono tantissime specie che fioriscono solo di notte. Scopriamo insieme quali sono.

Quando la maggior parte della gente pensa ai fiori e alle piante, immagina di fare una passeggiata in giardino durante una giornata di sole. Eppure la loro bellezza risiede anche sotto la copertura delle tenebre, sotto forma delle cosiddette “piante notturne”.

Piante e fiori notturni

Il mondo in cui viviamo è un luogo affascinante. Ci sono diverse specie di piante che fioriscono nel buio diversamente dalle piante normali che prosperano alla luce del sole. Vediamo di scoprire insieme quali sono.

– Fiori lunari

I fiori lunari (Ipomoea alba) sono un parente tropicale delle “morning glories”, piante che amano un clima molto caldo. L’Ipomoea alba è una pianta perenne, cresce come una vite e infatti è coltivata su tralicci. I suoi fiori, rotondi e bianchi, fioriscono solo di notte e ricordano l’aspetto della luna piena: da questa somiglianza deriverebbe appunto il loro nome. I fiori lunari vengono impollinati dalle farfalle notturne, si dice che abbiano un profumo celestiale e che siano velenosi per natura.

– Bulbophyllum nocturnum

Il Bulbophyllum nocturnum è un fiore notturno, un’orchidea proveniente da un’isola tropicale vulcanica facente parte della Papua Nuova Guinea.

Finora questo è l’unico esemplare conosciuto di orchidea notturna mai scoperta. La scoperta è avvenuta per caso. Gli scienziati volevano vedere e studiare questo fiore esotico perché è una specie rara, ma quando la videro pensarono che l’esemplare fosse appassito prima della fioritura. Uno scienziato lo portò a casa e così notò che intorno alle 22:00 i fiori si aprirono, rimanendo aperti per le successive 12 ore.

– Corpse flower

Il corpse flower (Amorphophallus titanum) è un fiore gigante che si erge a circa 5-10 metri di altezza e la sua fioritura puzza di carne in putrefazione, morte e decomposizione. La pianta inizia a fiorire intorno a mezzanotte e la fioritura dura per circa un giorno.

– Albero horror della mezzanotte

L’albero horror della mezzanotte (Oroxylum indicum) è anche conosciuto come “l’albero di Damocle” per la caratteristica conformazione dei suoi baccelli che fanno pensare a spade o ossa appese alla sua struttura.

Questa pianta viene impollinata dai pipistrelli e la sua fioritura avviene nelle ore notturne.

– Evening Primrose

L’Evening Primrose (Oenothera macrocarpa) proviene dalla regione delle montagne rocciose del Nord America. I suoi fiori gialli sbocciano in tarda primavera nelle ore notturne e appassiscono il giorno successivo. Inoltre l’Oenothera macrocarpa è una pianta commestibile e ha delle ottime proprietà terapeutiche, essa infatti viene utilizzata come medicinale contro l’eczema e per la cura di diversi problemi di salute delle donne.

– Night Blooming Cereus

Il Night Blooming Cereus (Hylocereus undatus), conosciuto anche come la “regina della notte“, è una pianta a fioritura notturna membro della famiglia dei cactus. Si tratta di una strana pianta del deserto che assomiglia a un cespuglio morto per buona parte dell’anno ma che, per una notte nel bel mezzo dell’estate, fiorisce per poi appassire ai primi raggi del sole del mattino. I fiori sono a forma di tromba, bianchi, grandi circa 4 cm di larghezza e 8 centimetri di lunghezza.

La vita vegetale notturna è solo una delle molte scoperte sorprendenti che ci riserva la natura.

Vi proponiamo due manuali molto interessanti sul mondo dei fiori e sul loro significato.

Sono due libri da avere sempre presenti nella libreria di casa.

L’autore Paolo Pejrone vuole, con il suo libro, immergere il lettore in un viaggio immaginario tra i profumi e i colori dei fiori. All’interno sono contenuti tantissimi consigli su come curare le proprie piante e il proprio giardino per fargli avere sempre un aspetto incantevole. Il libro conta soltanto 200 pagine, dunque è possibile leggerlo durante una giornata di riposo o comodamente seduti in un parco.

Questo libro, scritto da Ippolito Pizzetti, è molto utile e pieno di consigli per tutti quelli che volessero entrare in contatto con la natura. Il libro contiene anche argomenti molto tecnici per gli amanti del verde ma è comunque di facile comprensione per tutti ed è composto soltanto da 143 pagine.

1 Commento su Quali sono i fiori che sbocciano di notte

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche