Primavera 2015: viaggi di coppia in Europa

News

Primavera 2015: viaggi di coppia in Europa

Primavera 2015: viaggi di coppia in Europa novità

Finalmente, dopo brutte giornate nuvolose e di pioggia è arrivata la stagione dell’amore, la primavera in cui sbocciano i fiori e i sentimenti. Dunque, per rilassarvi da uno stressante e lungo periodo lavorativo, potrete organizzare un viaggio in Europa con il vostro partner, nelle migliori mete che vi proponiamo qui di seguito. Secondo noi, due sono le uniche città ricche di colori e sapori che si differenziano dalle altre, e che custodiscono lo spirito spagnolo.

La prima città che vi proponiamo è Granada, che è diventata famosa nel 1492 grazie al re cattolico Fernando, che con la “Toma de Granada” furono in grado di allontanare il popolo arabo dalla Spagna, eliminando ogni resto della cultura orientale. Dunque, se decidete di fare un viaggio a Granada con il vostro partner, potrete ammirare le testimonianze della presenza del popolo arabo. Qui avrete la possibilità di far visita alla Alhambra, fermarvi nelle antiche moschee che ora sono diventate chiese cattoliche, far tappa al Generalife e al quartiere arabo del Albaicin.

Ogni parte della città ricorda il passato, e quasi tutte le stradine sono considerate un pezzo di storia. Sicuramente resterete affascinati dai suoni e dai colori che troverete nella città.

La seconda città che vi proponiamo è Lisbona, considerata un paesino romantico e ricco di sorprese che vi lasceranno a bocca aperta. Secondo una nota leggenda Lisbona, collocata sulla costa atlantica, nonché capitale del Portogallo, fu edificata da Ulisse. La città fu conquistata dagli Arabi, Svevi e Visigoti, successivamente fu occupata dai cristiani, e proprio da quel momento il paese è stato ampliato ulteriormente. In quel periodo è iniziato il periodo delle scoperte e, in questo modo è diventata la città più importante del mondo. Lisbona, con la sua storia conserva in se un’incantevole moltitudine di stili architettonici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche