Privacy Yahoo, milioni di email fornite all’intelligence americana COMMENTA  

Privacy Yahoo, milioni di email fornite all’intelligence americana COMMENTA  

yahoo-marissa-mayer

Violazione della privacy per Yahoo. Il gigante di internet avrebbe fornito all’intelligence Usa milioni di email dei propri utenti, allegati compresi.

Yahoo di nuovo coinvolta in uno scandalo in tema di violazione della privacy. La società guidata da Marissa Mayer avrebbe fornito ai servizi segreti americani milioni di email dei propri utenti, inclusi gli allegati, per consentire controlli di varia natura. A rivelarlo è stata nelle ultime ore l’agenzia di stampa Reuters, che fra le fonti ha citato anche due ex dipendenti di Yahoo.


Yahoo: prima il furto dei dati da parte degli hacker, ora la cessione di informazioni riservate ai servizi segreti Usa

Dopo la vicenda del furto di dati a seguito di un attacco di hacker, avvenuto qualche mese fa – allora si parlò di circa mezzo miliardo di utenti coinvolti – ora Yahoo torna al centro dell’attenzione per una presunta violazione della privacy. Se la ricostruzione della Reuters sarà confermata, si tratterà del primo caso di un provider di servizi internet che decide di fornire informazioni sui propri iscritti ad agenzie di intelligence.


Yahoo avrebbe in ogni caso rifiutato di consentire il monitoraggio in tempo reale di alcuni account di posta elettronica, ma, all’interno della società, la decisione di supportare i servizi segreti americani avrebbe provocato accese discussioni e qualche rottura. Forse è proprio a seguito di questa vicenda che l’ex responsabile della sicurezza informatica di Yahoo, Alex Stamos, avrebbe deciso di andarsene (ora lavora per Facebook).

L’affondo di Edward Snowden, il momento delicato di Yahoo

Dalla Russia, Edward Snowden si sarebbe fatto subito sentire invitando tutti gli utenti Yahoo a chiudere il proprio account.

Per la società di Marissa Mayer, lo scandalo email gate capita in un momento molto delicato, in cui si sta tentando di portare a conclusione l’acquisizione di Yahoo da parte di Verizon per quasi cinque miliardi di dollari.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*