Psoriasi: come trattare la malattia cronica della pelle

Salute

Psoriasi: come trattare la malattia cronica della pelle

psoriasi

Soprattutto in estate è doveroso avere più cura della pelle. Una comune malattia cronica è la psoriasi. Psorimilk è uno dei prodotti con cui contrastarla.


È recentissimo il nostro articolo sulla crema di caviale usato come trattamento di bellezza esclusivo contro l’invecchiamento della pelle. È risaputo da secoli che il caviale ha fantastiche proprietà medicinali che contribuiscono a mantenere la tonicità del nostro corpo. Non a caso erano gli antichi persiani che attribuivano alle uova di storione il significato letterale di “torta di energia” o “pezzo di energia”. In questo altro articolo invece, segnaliamo direttamente un prodotto per migliorare la pelle in seguito ai segni dell’età. Nonostante al giorno d’oggi c’è chi preferisce rivolgersi direttamente a un bisturi, c’è anche chi sceglie metodi fai da te. Qui invece troviamo informazioni attualissime, adatte proprio a questo periodo estivo: come curare la pelle in seguito a scottature solari.

Infatti nei giorni di mare è possibile ritornare a casa la sera con qualche zona del corpo arrossata un po’ troppo. Qui segnaliamo gli accorgimenti più comuni per curare la pelle spellata e rinfrescarla con uno scrub oppure su come idratarsi semplicemente mangiando i cibi giusti. La cautela in materia di dermatologia infatti non è mai troppa, soprattutto durante i mesi estivi e più caldi dell’anno. A confronto con una banale scottatura c’è chi purtroppo è costretto ad affrontare situazioni più difficili come ad esempio le malattie croniche della pelle. Una di esse ad un forte impatto estetico è la psoriasi.

Questa malattia cronica infiammatoria è caratterizzata da numerose lesioni dai colori accesi che senz’altro rappresentano la caratteristica meno grave al contrario di scottature e rughe agli angoli degli occhi. La psoriasi può colpire chiunque ed in qualsiasi momento al di là dell’età e del sesso. Fattori genetici, autoimmunitari e ambientali sono stati classificati come le principali cause di sviluppo di questa malattia. La psoriasi si manifesta soprattutto su mani, piedi, unghie, gomiti, ginocchia, cuoio capelluto oppure sulle zone del corpo più estese come schiena e arti.

Le tipiche lesioni sotto forma di chiazze possono variare di dimensione: da piccole a grandi che ricoprono il corpo quasi per completo. Tra le terapie disponibili con cui la psoriasi può venir trattata vi sono le esposizioni alle radiazioni solari e i trattamenti fototerapici, utilizzo di farmaci e creme. Naturalmente le cure si distinguono da paziente a paziente: vanno personalizzate anche perché esistono numerose forme di questa malattia della pelle. Oggi parleremo di trattamenti locali a base di crema Psorimilk, uno dei validi prodotti che porta gradualmente all’eliminazione della psoriasi. Vediamo di cosa si tratta.

Psorimilk: Cos’è

PSORIMILK
Psorimilk è un prodotto che è stato creato direttamente da un medico statunitense autore di un bestseller dedicato a questa malattia cronica della pelle. Il dottor John Pagano è un medico chiropratico che per oltre 40 anni si è dedicato alla psoriasi. Nel suo libro offre consigli e soprattutto una stretta dieta alla quale attenersi per curare la malattia. Pagano infatti crede fermamente che vi sia un collegamento tra intestino, tossine dei cibi e psoriasi stessa.

Oltre alla dieta da fare a casa, Psorimilk è un altro dei metodi per contrastare la psoriasi ideati dal medico statunitense. La crema preparata con ingredienti prettamente naturali svolge un’azione potente sulla zona interessata, ripristinando la cute rovinata dalla psoriasi. Il processo rigenerativo avviene grazie ai diversi estratti naturali che la compongono.

  • L’estratto della pianta Sofora del Giappone permette alla pelle di ricomporre un aspetto visibilmente sano grazie all’azione della rutina, il principio attivo che rafforza i capillari andando a ridurre i sanguinamenti
  • il fungo Cordyceps, originario anch’esso dall’Oriente e prodotto tipico della medicina cinese, ha proprietà tonico-rinvigorenti che stimolano il sistema immunitario, aumentano le energie in tutto il corpo fino a migliorare la resistenza fisica
  • infine la crema Psorimilk è composta da un estratto del mallo di noce, la pianta conosciuta in botanica col nome scientifico di Juglone, prodotto particolarmente indicato per l’eliminazione delle tossine.

E questi sono soltanto i principali poiché in Psorimilk troviamo anche il pantenolo che contiene la provitamina A, vitamina E, l’urea e il burro di Karité che vengono utilizzati in cosmesi per l’azione idratante quindi per la cura della pelle. Questo composto potente di componenti naturali concorre a rinvigorire le forze naturali dell’organismo a differenza dei medicinali, secondo quanto spiega il dottor Pagano. Anche dopo poche settimane c’è chi ha visto già i primi miglioramenti. Vediamo i risultati ottenuti da uno studio condotto negli Stati Uniti.

Psorimilk: funziona contro la psoriasi?

Nel 2016, il prodotto è stato provato su 1.000 pazienti affetti da psoriasi. Questo esperimento è stato condotto negli Stati Uniti per la durata di 3 settimane. I propositi erano più che notevoli poiché con la crema per la psoriasi il medico e l’equipe intendevano trattare l’infiammazione per donare un primo sollievo alla pelle. Il primo accenno di miglioramento consiste infatti nel notare la riduzione di arrossamenti, gonfiori e delle croste grazie alla ripetuta idratazione per la pelle in profondità.

Dopo qualche tempo, si dovrebbe cominciare a vedere i miglioramenti successivi quali: un rallentamento nella formazione delle croste e l’eliminazione del prurito. Con una cura a base di Psorimilk, gli effetti si possono notare a partire dai 17 giorni di trattamento. Infatti, alla fine della seduta, il 93 per cento dei partecipanti ha dichiarato che la malattia cronica non è più ricomparsa mentre il 7 per cento ha notato soltanto dei miglioramenti.

Un altro studio fatto sempre nel 2016 nell’Istituto delle Malattie della Pelle su una cura a base di Psorimilk indica che il prodotto contribuisce all’eliminazione delle eruzioni cutanee al 100 per cento, blocca le reazioni autoimmuni al 96 per cento e rigenera la pelle per un 99 per cento. Dati formidabili per un prodotto a base naturale.

Opinioni degli esperti di psoriasi

I risultati ottenuti nell’esperimento dell’anno scorso non sono stati facili da ottenere. Un medico specializzato nella cura della psoriasi dichiara infatti che essendo una malattia cronica, non è semplice da trattare. Dato che si parla di malattie croniche, la difficoltà nel curarle sta nel fatto che si ripresentano col tempo. Magari a causa di particolari situazioni o condizioni: chi soffre di psoriasi è particolarmente soggetto a depressione e indebolimento immunitario, come abbiamo spiegato alcuni paragrafi in precedenza.

In sostanza il medico si proclama a favore del prodotto Psorimilk: è a base di ingredienti naturali che contrastano il presentarsi della malattia e proteggono la pelle. Un’altra buona recensione è data da un medico naturopata, membro dell’Accademia Nazionale. Anche il dottor Polleri si dichiara a favore del sistema Pagano data l’alta concentrazione di prodotti naturali all’interno della composizione di Psorimilk.

Opinioni sul prodotto

Adesso diamo un’occhiata al parere di chi ha la malattia vera e propria. Psorimilk è già stato utilizzato da sufficienti affetti da psoriasi in modo da stilare una piccola classifica. Un signore affetto da psoriasi a causa del lavoro stressante dichiara Psorimilk il migliore prodotto per contrastare la malattia che ha provato negli anni. La crema ha un’azione lenitiva contro i fastidi delle croste e cura la pelle intera.

A parlare poi è una ragazza più giovane che rivela di come la psoriasi sia sempre stata una condanna nella sua vita. Il disagio nell’avvertire le squame, le croste, per non parlare delle tipiche macchie rosse è indescrivibile. Dopo un uso costante della crema Psorimilk, tutti questi sintomi le sono scomparsi ed è ritornato il buonumore per uscire di casa senza problemi.

Psorimilk: come si usa

Ultimo passaggio del nostro articolo poiché è veramente semplice l’applicazione della crema Psorimilk. I trattamenti a base della pomata richiedono solo alcuni passaggi. L’unguento va cosparso su tutte le zone affette da psoriasi. Massaggiando la parte lesa con movimenti circolari della mano migliora l’assorbimento della crema dalla pelle più in profondità. Se necessario, a seconda dei casi, questo procedimento va ripetuto anche 2 o 3 volte al giorno. Come abbiamo già accennato nell’introduzione, la psoriasi non si manifesta sempre alla stessa maniera in ogni paziente.

Psoriasi: Soluzione alternativa

La Psoriasi è una patologia che può essere causata sia da fattori genetici, che da fattori ambientali. Le cure e i rimedi possono essere svariate e nella scelta della terapia adeguata c’è da considerare innanzitutto la gravità della malattia, gli effetti della cura precedente e le aspettative del paziente. Per questo motivo, la cosa più importante è offrire varie soluzioni per contrastare questa malattia della pelle. Una soluzione alternativa a Psorimilk può essere senza dubbio la crema prodotta da Hermz Laboratories, disponibile su Amazon, che consiste in un trattamento quotidiano dall’efficacia quasi immediata. Realizzata con sole erbe naturali, estratti e oli essenziali, la crema si assorbe in modo quasi istantaneo producendo un sollievo altrettanto immediato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche