Quanto costano 1000 like su Facebook

Guide

Quanto costano 1000 like su Facebook

Quante volte ci siamo meravigliati di fronte a pagine Facebook poco interessanti e se vogliamo anche noiose ma pullulanti di like?

E quante volte ci siamo chiesti, anche con un filino di sana invidia, visitando la fanpage dell’amico musicista di scarso successo o dell’amica appassionata di cake design: “Ma questo/a come fa ad avere tutti questi ‘mi piace’ se a malapena conosce una cinquantina di persone?”

La risposta è semplice: i like si possono comperare.

Se non vogliamo incappare in quei gruppi nel social della serie ‘fai crescere la tua fanpage’ ‘clicca te che clicco io etc.’, in cui abbiamo sì possibilità di avere tanti mi piace ma altrettanti ne dobbiamo dare anche a pagine che non ci interessano con un conseguente sovraffollamento di post sulla nostra bacheca, possiamo andare su uno dei tanti siti di social marketing che ci sono in rete, e scoprire, dopo una piccola ricerca, che 1000 mi piace costano 18 euro.

Pagamento immediato tramite paypal.

Siamo così megalomani da volerne di più? Detto fatto: 90 euro per aggiudicarci ben 5000 like, e il doppio per averne 10000, pagando la metà del compenso all’inizio e la restante metà a lavoro ultimato.

Ma tutto questo, al di là della spesa, può ritenersi utile a livello commerciale? Secondo alcuni sì. L’idea è quella che, aumentando in maniera esponenziale i like, la fanpage immediatamente acquisirà ‘prestigio’, e le persone che vedranno il numero di utenti saranno portate anche loro a mettere ‘mi piace’, come a dire se piace a (quasi) tutti piace anche a me.

Ma c’è anche un rovescio della medaglia. Se il sito da cui acquistiamo like non è attendibile o è poco serio rischiamo di essere subito ‘sgamati’ e di perdere credibilità anche con quei pochi utenti che alla nostra pagina erano interessati per davvero. E se si pensa che quando gestiamo una fanpage i nostri post non arrivano esattamente a tutti gli utenti e che molto spesso sono più i commenti a ‘far girare’ foto e link rispetto ai like, si può trarre la conclusione che è molto meglio tenersi i propri mi piace, e i propri fan reali, anche se pochi, e acquisire popolarità facendo leva su una strategia di pubblicazione dei post simpatica, dinamica, non asfissiante ma soprattutto d’impatto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*