Quanto deve mangiare un gatto di 3 mesi

Guide

Quanto deve mangiare un gatto di 3 mesi

Se stai pensando di adottare un gattino, se tre settimane vecchio o sei mesi, ha intenzione di richiedere una corretta alimentazione e la cura. Nutrire i gatti adulti può sembrare un compito semplice in quanto la maggior parte mangiano cibo secco.

Dalla nascita a quattro settimane

Latte di mamma: Speriamo che un gattino è ancora con la madre in questo periodo. Ma, anche così, ci possono essere problemi. Se la mamma gatta si rifiuta di nutrirlo, farlo controllare dal veterinario.

Alimentazione: se la mamma gatta si rifiuta di prendersi cura dei suoi cuccioli, dovrai nutrirli con una bottiglia. Il vostro veterinario può anche avere un suggerimento per una formula. Se possibile, è importante allattarli almeno per i primi due giorni.

Da quattro a otto settimane
Svezzamento: questo è un processo graduale. Dare ai gattini un misto di cibo secco con latte o cibo umido. Ridurre gradualmente il liquido.

Da due mesi o tre mesi
Tipo di cibo: Durante questo periodo, i gattini sviluppano le loro preferenze alimentari che rimarranno per tutta la vita.

Cibo per gatti secco o in scatola è a disposizione.

Frequenza: I gattini in questa età dovrebbero essere nutriti almeno quattro volte al giorno perché i loro stomaci sono troppo piccoli per contenere la quantità necessaria di cibo per i bisogni nutrizionali. Il cibo umido deve essere conservato in frigorifero tra le poppate e poi riscaldato. Il cibo secco può essere lasciato fuori. Mescolare un po’ d’acqua nel cibo secco se il vostro gattino non è attratto da esso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*