Roma, operatore della Croce rossa, ruba due mila euro ad una anziana defunta

Cronaca

Roma, operatore della Croce rossa, ruba due mila euro ad una anziana defunta

L’operatore di un’ambulanza della Croce Rossa è finito in manette per avere sottratto denaro di soppiatto dall’abitazione di una anziana donna di 80 anni, poi deceduta. Un testimone avrebbe rivelato alla Polizia di avere notato l’uomo mentre rovistava nei cassetti dell’anziana donna, per poi sottrarre delle banconote, per un valore di 2 mila euro.

Il fatto è accaduto in via Barnaba Tortolini, nel quartiere Parioli, a Roma. L’arrestato è un trentunenne incensurato, al quale i poliziotti hanno intimato di consegnare il denaro sottratto, ma l’uomo con fare sospettoso, si sarebbe dapprima nascosto nell’ambulanza per celare il contante poi recuperato dalla polizia dopo la perquisizione.

La ingente somma sarebbe stata trovata dall’operatore di ambulanza in malafede, rovistando nel cassetto del comodino dell’anziana donna deceduta. L’uomo è stato sottoposto agli arresti, e dovrà rispondere davanti alla magistratura per la sottrazione e l’occultamento del denaro.

Leggi anche

Loading...