I segnali del corpo a cui dovremmo prestare attenzione

Salute

I segnali del corpo a cui dovremmo prestare attenzione

segnali

Il corpo umano comunica segnali da non considerare affatto superficiali. La lista dei più diffusi e le malattie riscontrabili.

Il nostro corpo ci comunica dei segnali che non dovremmo prendere con leggerezza e a cui, molto probabilmente, derivano varie malattie o disturbi patologici. I sintomi sono da considerarsi segnali molto importanti per evitare il degenerare di malattie facilmente curabili se prese in tempo. Saper riconoscere però un malanno o una tipologia ben più grave di malattia non è cosa assai facile, soprattutto rifacendosi solamente ai sintomi anteriori allo sfociare della malattia stessa, ed ecco perché è sempre raccomandabile e opportuno, in ogni caso, rivolgersi al proprio medico curante o ad uno specialista del settore. Il curarsi da soli non è mai raccomandabile, ma è opportuno saper riconoscere dai segnali del proprio corpo il sopraggiungere di una patologia, e saper prevenire il degenerare di essa in una vera e propria malattia è cosa molto utile a tutti. Di seguito l’elenco dei principali sintomi del nostro corpo che, in teoria, dovrebbero far scattare in noi un campanello d’allarme.

Se le dita della mano cambiano colore

1

Il caso delle dita della mano che cambiano colore, schiarendosi a tal punto da divenire quasi completamente bianche, è un sintomo molto comune. Viene definito Fenomeno di Raynaud ed è dovuto ad un blocco totale della circolazione del sangue all’interno delle dita. In molti casi, una volta che il sangue ricomincia a circolare normalmente, facendo tornare le dita al loro colore naturale, si avverte una leggera sensazione di formicolio e dolore. Nel caso di soggetti over 40, è raccomandabile un controllo approfondito dal medico curante, il quale confermerà e smentirà il rischio di contrarre la sclerodermia.

Se si vedono punti neri

2

Il vedere piccoli punti neri non presenti nella realtà è un sintomo molto comune. Spesso infatti esso colpisce i miopi o le persone anziane, senza alcun pericolo grave. Nella maggior parte dei casi è totalmente innocuo e non è relativo a nessun imminente malattia. Se però il sintomo compare all’improvviso, in modo molto accentuato e soprattutto se in passato non si è mai verificato prima, potrebbe trattarsi di un distacco delle retina, il quale, nel peggiore dei casi, potrebbe comportare alla totale cecità dell’individuo.

Se la pelle si desquama

Se osservando il proprio corpo si nota in punti concentrati la pelle che si desquama, è opportuno recarsi immediatamente da un dermatologo. Questo sintomo infatti è sinonimo di una carenza di vitamine. Se la pelle, quindi, risulta secca e si perde facilmente, il rischio è quello di contrarre un’infezione fungina.

Se si sente un fischio all’orecchio

3

Il sentire il fischio all’orecchio è un sintomo che colpisce molte persone. Si verifica spesso dopo aver ascoltato suoni ad alto volume o a causa di stress e, in vari casi, può causare la perdita dell’udito. Se il fischio all’orecchio è prolungato e molto forte, quindi, è opportuno rivolgersi ad un medico, il quale troverà la soluzione migliore al fastidioso sintomo.

Se la pancia borbotta

Molto comuni sono borbottii provenienti dal nostro addome, soprattutto dopo aver mangiato. Se questi però provocano dolore acuto e prolungato, possono significare altro, ed è opportuno rivolgersi al medico curante.

Se si prova difficoltà a sentire gli odori

L’olfatto, con sopraggiungere dell’età, si esaurisce lentamente. Nel caso di soggetti giovani, però, è opportuno un controllo approfondito: c’è il rischio di un’infezione virale.

Se si hanno cerchi scuri sotto gli occhi

4

Il comune sintomo è causato, nella maggior parte dei casi, da carenza di sonno. Un controllo più approfondito però potrebbe togliere il dubbio di una carenza di ferro nel sangue, denominata anemia.

Se si vedono sfocati oggetti distanti

Se guardando a distanza, non si riescono a distinguere gli oggetti presenti, potrebbe trattarsi di miopia o astigmatismo. L’oculista sarà in grado di indicarvi le lenti giuste da indossare.

Se si sbattono eccessivamente gli occhi

5

Lo sbattere le palpebre è naturale. Se però questo diventa eccessivo, la causa è sicuramente attribuibile alle lunghe ore passate di fronte a schermi di computer, smartphone, TV o tablet. Meglio dare ai nostri occhi qualche ora di riposo, ed effettuare un controllo per scongiurare l’eventuale carenza di magnesio o problema al sistema nervoso, causa dello spasmo muscolare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...