Sintomi dell'allergia al pomodoro - Notizie.it
Sintomi dell’allergia al pomodoro
Guide

Sintomi dell’allergia al pomodoro

Molte persone soffrono di allergie alimentari. Avere una reazione allergica ai pomodori non è cosa comune, ma è una cosa possibile ed è un problema reale, essendo un problema per coloro che devono evitare i pomodori e i prodotti alimentari contenenti tracce di pomodori come i semi, la salsa di pomodoro sulla pizza, nonché le foglie e gli steli. Inoltre, coloro che soffrono di un’allergia ai pomodori sperimentano sintomi dovuti anche all’ingerimento di patate e peperoncino verde. Le reazioni allergiche possono variare dalle semplici irritazioni a problemi pericolosi per l’incolumità di una persona, incluso lo shock anafilattico.

Allergie di tipo 1

Le allergie ai pomodori vengono classificate come allergie di tipo 1. Queste allergie, anche note come allergie da contatto, includono allergie alimentari, alla muffa, al pelo degli animali, al polline o alla polvere. Il corpo reagisce all’allergia rilasciando istamina dall’area esposta alla sostanza irritante come la pelle, le cavità nasali o i centri bronchiali.

Reazioni comuni al cibo

Le reazioni allergiche connesse all’ingerimento di determinati cibi includono irritazione della pelle, orticaria, eczema e eruzione cutanea semplice.

Sintomi più fastidiosi includono problemi gastrointestinali come vomito, indigestione, diarrea, dolori di stomaco e nausea. In generale non sono pericolosi per l’incolumità di una persona, ma possono essere molto sgradevoli.

Sintomi del contatto con il pomodoro

Reazioni allergiche al pomodoro non pericolose includono insonnia o problemi a dormire, malumore, stanchezza, bruciore di stomaco, costipazione, sintomi simili all’artrite, afte, incontinenza notturna, gonfiore di viso e labbra, rinite, emicrania e respiro affannoso.

Gravi allergie al pomodoro

Le allergie gravi al pomodoro si verificano se viene ingerito un pomodoro o una parte del pomodoro e includono formicolio a labbra e bocca, eruzioni cutanee, possibili shock anafilattici e limitazione del respiro. Queste reazioni allergiche dovrebbero essere prese sul serio e dovrebbe essere avvertito un medico riguardo la gravità della reazione allergica.

Conclusione

Se non si è sicuri del fatto che qualcuno che si conosce abbia un’allergia al pomodoro, un dottore può effettuare un RAST test, ovvero un esame del sangue, per determinare l’esistenza di una determinata allergia.

1 Commento su Sintomi dell’allergia al pomodoro

  1. Salve ho un problema che non riesco a capire se mangio un pomodoro crudo non ho nessun sintomo ma se mangio un ragù, una pizza con il sugo o le lasagne al ragù dopo 2/3 ore devo andare in bagno… E poi ho dei dolori al sedere… Al inizio credevo che fosseró emorroidi ma il medico di base visitandomi non ha riscontrato nulla… Ora mi chiedo può essere che sono allergica a sughi troppo “elaborati”??? Attendo una risposta il prima possibile grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*