Smog: quasi 500.000 morti all’anno COMMENTA  

Smog: quasi 500.000 morti all’anno COMMENTA  

Lo smog continua a essere il principale problema, non solo per l’ambiente, ma anche per la salute umana, in quanto causa 467 mila morti l’anno.


Sono i dati forniti dall’Agenzia europea per l’ambiente che parla di molti morti l’anno per lo smog.

L’inquinamento, soprattutto a base di ozono e biossido di azoto è il rischio principale di problemi respiratori, di malattie cardiache, portando a una vita più breve.


L’ozono è ritenuto un’altra causa di rischio per le colture, sempre secondo i dati forniti.

Le emissioni diminuite sono state un miglioramento per l’aria in Europa, ma la strada è ancora lunga per evitare i danni alla salute e all’ambiente, come testimonia Hans Bruyninckx.


Si parla anche di alcuni sforzi che devono essere fatti dalle autorità pubbliche e dalle imprese per migliorare l’ambiente. L’ambiente è un problema che dovrrebbe riguardre tutti e di cui tutti, a cominciare dalle istituzioni, dovrebbero prenderne atto, per la salute umana e di tutti.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*