TFA e/o PAS: chi non ha aderito ai ricorsi per il concorso deve essere messo a conoscenza di quando e come potrà abilitarsi

Lavoro

TFA e/o PAS: chi non ha aderito ai ricorsi per il concorso deve essere messo a conoscenza di quando e come potrà abilitarsi

Quella enunciata nel titolo dell’articolo è la richiesta di tutte le persone che non hanno inoltrato ricorso per poter partecipare al concorso pubblico a cattedra 2016. Qualche tempo fa è stata data la notizia inerente i primi decreti monocratici (questi daranno la possibilità ai ricorrenti di poter svolgere con riserva le prove).
Invece, per quanto concerne il fronte abilitazione non ci sono grosse novità rispetto al passato. Questo sta a significare che chi opta per il percorso “regolare”, viene lasciato al suo destino; dovrà attendere con tanta pazienza un corso (il cui inizio è annunciato oramai da diversi mesi), ma poi in pratica sempre rinviato. Di tutto ciò non si è ancora a conoscenza del relativo iter.
Per quanto concerne le ultime notizie ufficiali esse sono relative ad una dichiarazione rilasciata in una intervista dal Ministro Giannini. In tale intervista il Ministro metteva in evidenza il fatto che il bando TFA avrebbe avuto luogo nel mese di febbraio, ma questa sua dichiarazione nei mesi successivi non ha avuto seguito.

A questo punto, il TFA sembra svanito nel nulla. Poi si parta anche di PAS (ossia: il percorso abilitante speciale); secondo diversi esponenti di primo piano della politica sarebbe opportuno un Decreto del Ministro per prorogare i termini del provvedimento precedente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche