Tornado su Oklahoma City, crolli e distruzione

News

Tornado su Oklahoma City, crolli e distruzione

Si contano almeno novanta morti e centinaia di feriti. Un tornado violentissimo si è abbattuto sulla periferia della città americana di Oklahoma, distruggendo ciò che trovava sul suo cammino. Le immagini televisive mostrano scene apocalittiche: il Presidente Usa Obama ha dichiarato lo stato di calamità. In una scuola elementare, la Plaza Towers, almeno venti bambini hanno perso la vita sotto le macerie e una decina di loro è ancora intrappolata.

Il sobborgo di Moore è stato totalmente raso al suolo. Migliaia di persone hanno abbandonato le loro case e sono fuggiti via. I soccorritori temono che un’altra scuola sia stata distrutta dalla furia del tornado e che altri bimbi siano rimasti all’interno. Colpito in pieno anche l’ospedale, che però è stato evacuato prima che venisse distrutto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...